Windows Vista apre il codice alle aziende di sicurezza

Aziende

L’Unione europea cerca di convincere anche Adobe al dialogo con Microsoft

Microsoft ha ribadito che Windows Vista uscirà a gennaio e non subirà slittamenti, e sta applicando i suggerimenti Ue per evitare conflitti in materia di antitrust. Microsoft mostrerà una parte del codice di Vista alle aziende di sicurezz a. I vendor della sicurezza finora si erano lamentati contro l’arrivo del nuovo sistema operativo di Microsoft, accusato di tagliarli fuori dal mercato. Con questa mossa Microsoft cerca inoltre di dimostrare maggiore accondiscendenza alla Ue in materia antitrust. Microsoft farà vedere il k ernel della versione a 64 bit di Windows Vista a Symantec e McAfee, così che anche queste aziende potranno produrre soluzioni di sicurezza per il nuovo sistema operativo. La sfida a Windows Live OneCare e Windows Defender sarà dunque ad armi pari, senza abuso di posizione dominante.Sul versante del Pdf e del rivale Xps, a lamentarsi con Microsoft invece era stata Adobe: l’Unione europea si rifiuta di fare da tramite e ha chiesto ad Adobe di instaurare un dialogo diretto con il colosso di Redmond, in modo da valutare le modifiche apportate a Windows Vista. Piano piano le divergenze antitrust tra Microsoft e la Ue sembrano appianarsi, anche se la Commissione europea ha promesso di tenere gli occhi aperti contro nuove forme di abuso di posizione dominante.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore