Windows Vista inciampa in un nuovo bug

CyberwarSicurezza

Le versioni beta del sistema operativo di Microsoft sarebbero esposte ad
attacchi

Symantec ha scritto un report, intitolato Attacks against Windows Vista’s Security Model, che verrà rilasciato in versione pubblica prima dell’arrivo a scaffale del nuovo sistewma operativo di Microsoft, atteso per gennaio. Già Symantec aveva trovato una falla nel networking della versione Beta di Vista, ora invece si è concentrato in attacchi che coinvolgono i privilegi: al centro dell’ultimo report è la funzionalità detta User Account Control (UAC), che dovrebbe prevenire danni da codici malevoli limitando i privilegi. La vulnerabilità verrebbe attivata attraverso Internet Explorer 7, attualmente in beta 3. Microsoft ha risposto al report di Symantec, affermando che i bug sono stati in gran parte risolti e che il sistema operativo non è ancora in versione definitiva. Symantec rivelerà in settimana una terza vulnerabilità: ma questi avvertimenti, inutili per gli utenti, non essendo Vista ancora disponibile, sono semplici messaggi di marketing da parte di Symantec, che vuole fidalizzare la clientela e avvalorarsi come esperto di sicurezza anmche nell’era di Vista.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore