Windows Vista rinuncia alla backdoor

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft non vuole aiutare i servizi di sicurezza dei governi

Gli ingegneri del colosso di Redmond non introdurranno backdoor o altri tool per aiutare i servizi di sicurezza dei govern i ad accedere a file privati. Il team Microsoft System Integrity ha definito l’ipotesi di una backdoor in Windows Vista “semplicemente non accettabile”. Tutto era nato da un report della Bbc inglese in cui il sistema di cifratura BitLocker veniva considerato temibile dal governo britannico in caso di investigazioni anti terrorismo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore