Windows Xp: cosa succederà il prossimo 30 giugno

Sistemi OperativiWorkspace

Si fa strada anche una petizione online per salvare Xp: Microsoft non sta staccando la spina al predecessore di Vista

Il prossimo 30 giugno Windows Xp non sarà più consegnato agli Oem, per le preinstallazioni. Solo i “system builder” potranno continuare a installarlo fino al 31 dicembre. Invece gli utenti potranno acquistare XP preinstallato su nuove macchine da vendors/system builders white-box fino al 31 gennaio 200 9. Inoltre gli utenti di Vista Business e Ultimate mantengono il diritto di downgrade a Xp .

Il supporto gratuito mainstream per Xp finirà solo ad aprile 200 9, mentre il supporto Extended (quello per fix di sicurezza e a pagamento per altri aiuti)

terminerà nel 2014. Insomma, Microsoft non sta staccando la spina al predecessore di Vista.

Però Infoworld ha già caricato l’orologio del conto alla rovescia di Xp .

Inoltre scrive The Inquirer che gli irriducibili di Win XP potranno firmare una petizione online per salvare il sistema operativo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore