Windows Xp Service Pack 2: vita dura per gli hacker

Sistemi OperativiWorkspace

Tra i maggiori beneficiari degli aggiornamenti di Microsoft, sicuramente
ci sono gli utenti home.

Microsoft spera che Windows Xp Service Pack 2 (Sp2) renda la vita difficile agli hacker e agli spammer. Il software è stato studiato apposta per evitare gli inconvenienti derivanti da virus ed è nella fase di sperimentazione avanzata, in attesa di essere rilasciato in luglio, al più tardi in agosto. Il nuovo Attachment Execution Services analizza i file spediti al Pc e ha il compito di evitare che i virus si propaghino attraverso Outlook, Messenger e Explorer. Un file contenente la sua storia viene evidenziato prima che l’utente apra l’eventuale attachment. Si confida in questo sistema per evitare virus e spam, da qualsiasi parte provengano. Il software offre anche una particolare camera di sicurezza, nella quale il file ricevuto viene esaminato per scoprire eventuali virus. Se li contiene viene distrutto automaticamente, prima che possa entrare in circolo. Il service pack 2 sarà disponibile per il download, ma visto il suo peso, 80Mb, su richiesta Microsoft lo invierà anche su Cd, mettendo a carico dell’utente le sole spese postali. Secondo Richard Evans, analista di Butler Group, gli utenti home saranno i primi beneficiari della nuova release.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore