Workstation per chi esige il massimo

Aziende

Performance high-end per le nuove workstation multimediali per il business commercializzate con il nome Fusion (6000 e 7000 I) da Maxdata

Due workstation a elevata scalabilità per il segmento business sono commercializzate da Maxdata. Si tratta dei modelli Fusion 6000 e 7000 I, che garantiscono performance high-end e massime prestazioni grafiche rivolgendosi, in particolare, a professionisti molto esigenti. La dotazione hardware è basata sulla più avanzata tecnologia per ottenere funzionalità multimedialli di elevato livello. Entrambi i modelli sono dotati di Hyper-Threading, tecnologia che consente la gestione simultanea di numerose applicazioni, garantendo sempre rapidità nell’elaborazione dei dati. Grazie alle schede grafiche estremamente potenti, le nuove workstation consentono un miglioramento significativo nell’elaborazione di grafici complessi in ambito Cad, Dtp o video.

La workstation Fusion 6000 è dotata di chipset i925X e di Ecc Ddr2-Sdram. La scheda grafica garantisce una rappresentazione rapida e ad alta risoluzione in tempo reale. Sei vani d’alloggiamento da 5,25″ e tre da 3,5″ assicurano flessibilità d’espansione. Fusion 7000 I è una workstation allo stato dell’arte, in grado di soddisfare anche le esigenze più complesse. Una scheda madre per workstation di nuova concezione, oltre ai processori Intel Xeon, consentono l’elaborazione di applicazioni di elevata complessità, come 3D in tempo reale. Impiegando il chipset iE7525 di Intel con un massimo di due processori (più Ecc Ddr-Sdram) è possibile conseguire prestazioni e produttività eccezionali. L’utilizzo di un massimo di sei dischi fissi assicura capacità fino a 1.8 Terabyte. Una memoria di 8 Gb e due slot Pci a 64 Bit completano la workstation. La garanzia offerta dal produttore è di 36 mesi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore