Worm: il futuro è ibrido

firewallSicurezza

Panda Software ha rilevato Eyeveg.d un worm ibrido che potrebbe fare tendenza

Le mode non prosperano solo nei gadget tecnologici o nella telefonia mobile: ma arrivano anche nel mondo dei virus. A fare tendenza per il futuro tra i worm, potrebbe essere Eyeveg.d: noto anche come Bugbear.b o Lanieca.b, si tratta di un ibrido sofisticato capace di diffondersi come un worm, ma in grado di agire in stile Trojan contro i Pc compromessi. Il rischio di un’ondata di worm ibridi è stato valutato da Panda Software che ha analizzato attentamente Eyeveg.d: è infatti composto da due componenti, una .exe che agisce da worm e si diffonde in modalità mass mailing; l’altra componente è invece tipica di Trojan horse, con tanto di .dll file (un keylogger). Il phishing si evolve con nuove forme ibride mutuate dai worm.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore