WRQ presenta Verastream Host Integrator 5.0

NetworkProvider e servizi Internet

È possibile espandere limpiego delle risorse legacy automatizzando lo sviluppo delle applicazioni Web.

WRQ Inc. annuncia WRQ Verastream Host Integrator 5.0, soluzione progettata per colmare le lacune che ostacolano lestensione delle applicazioni host business-critical a nuove categorie di utenti. Le novit introdotte allinterno di Verastream sono concepite per assistere i dipartimenti IT nellintegrazione dei sistemi host legacy con le applicazioni Web attraverso ladattamento e il riutilizzo dei dati e della business logic esistente. La semplice riformulazione delle schermate legacy con laspetto di applicazioni Web non sufficiente per estendere integralmente le funzionalit legacy verso unampia gamma di tipologie di utenti. Il codice criptico e le funzioni operative presenti delle applicazioni legacy originali, infatti, generano grande confusione quando vengono estese a nuove comunit di utenza, con il risultato di vanificare completamente il valore dellinvestimento tecnologico. Il divario nelle conoscenze IT tra gli sviluppatori Web e gli integratori sottolinea il ruolo primario che la metodologia di integrazione a componenti di WRQ ricopre nellunificare tutti i sistemi legacy di unazienda. Gli sviluppatori di integrazioni si concentrano generalmente sullestrazione delle informazioni dai sistemi legacy, mentre gli sviluppatori Web pongono laccento su aspetti quali la presentazione e il funzionamento della pagina o applicazione Web finale. Il nuovo Web Builder colma questa lacuna, fornendo un ambiente intuitivo in grado di automatizzare ogni fase del processo di estensione delle funzionalit legacy alle applicazioni Web. Verastream mette quindi a disposizione dei clienti una piattaforma capace di semplificare tutte le tappe del processo dellintegrazione legacy. Con Verastream, gli sviluppatori di integrazioni hanno oggi la possibilit di generare automaticamente pagine e applicazioni Web con la semplice pressione di un tasto. Implementate senza alcuna modifica o riformattate con un qualsiasi tool standard per il Web design, le pagine Web risultanti possono semplicemente modificare laspetto di una schermata legacy oppure possono rappresentare funzioni host complete attinte da pi schermate. Le applicazioni Web Builder possono essere utilizzate anche per collaudare i componenti legacy prima del loro rilascio agli sviluppatori Web per lintegrazione nelle nuove applicazioni. Nel caso dei progetti di sviluppo pi complessi, Verastream in grado di generare automaticamente i componenti Java Bean partendo dai componenti legacy e consentendo agli sviluppatori di utilizzare gli IDE (Integrated Development Environment) standard Java per realizzare applicazioni Web pi sofisticate. Con il nuovo Verastream Web Builder, i clienti hanno lopportunit di familiarizzare rapidamente con tre livelli di astrazione e possono ampliare i progetti di integrazione legacy-Web procedendo per fasi incrementali. Come primo passo, le schermate host possono essere semplicemente rese accessibili via Web, modifica questa richiesta tipicamente da utenti che padroneggiano i processi di business. Il secondo livello di integrazione riguarda la presentazione delle funzionalit legacy in una forma pi intuitiva, caratterizzata da un aspetto e una consistenza simili a quelle delle pagine Web. Il terzo passo, che si intraprende in presenza di un requisito di integrazione totale, prevede luso di componenti standard con funzioni host incapsulate quali elementi costitutivi di applicazioni pi complesse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore