WWW e l’accessibilità all’informazione

NetworkProvider e servizi Internet

L’accessibilita’ all’informazione continua ad essere un argomento di
grandeinteresse per l’attuale societa’ di chiara improntatecnologica.

PISA. Il giorno 9 giugno 2004 si terra’ a Pisa presso la Scuola Normale Superiore un seminario dal titolo “www e l’accessibilta’ all’informazione”. Ultimamente si è imposta come tema all’attenzione generale l’accessibilita’ dei siti Internet e delle applicazioni informatiche, cioe’ la loro capacita’ di fornire informazioni ed erogare servizi che siano fruibili da tutti, inclusi coloro che soffrono di qualche disabilita’. Il seminario e’ organizzato dall’Associazione Amici della Scuola Normale Superiore in collaborazione con la Fondazione ASPHI onlus, che da 25 anni si occupa di tecnologie informatiche per persone disabili. L’obiettivo del seminario e’ quello di approfondire la tematica dell’ accessibilita’ e di comprenderne le implicazioni. L’accessibilita’ oltre ad una valenza sociale, ha anche un’importanza economica, in quanto oltre che per le persone disabili, che peraltro costituiscono oltre il 5% della popolazione, e’ spesso un importante aiuto per gli anziani, ed in ogni caso, come sovente avviene, porta benefici a tutti gli utenti. Il problema e’ solo in parte tecnologico: infatti interessa soprattutto la comunicazione aziendale per assicurare che messaggi e servizi giungano efficacemente a tutti i destinatari previsti dai programmi comunicativi. I siti Internet devono dunque diventare accessibili e sono sempre piu’ numerose le iniziative in tal senso, sia nel settore pubblico che privato. Questa direttiva e’ stata confermata a livello legislativo, con la recente approvazione della legge n. 4/2004 “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici” (Legge Stanca), che fissa obblighi per la Pubblica Amministrazione, ma che si pone come strumento incentivante anche nei confronti dei privati.

StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore