X-box 360 sfida gli hacker

Aziende

La nuova console, sostiene Microsoft, è stata progettata in modo da rendere la vita difficile agli hacker.

Gli hacker sono avvertiti. La nuova console X-box 360, attesa per novembre, non sarà facilmente modificabile, come è avvenuto con le precedenti versioni. Secondo quanto dichiarato da un ingegnere della società americana, nella nuova console sono stati usati degli accorgimenti particolari, a livello di sicurezza, che riguardano non solo il software, ma anche l’hardware. Questo dovrebbe rendere molto complesso e costoso effettuare delle modifiche. Certo non impossibile, afferma lo stesso, ma rispetto al passato gli hacker avranno una vita molto più dura. Perlomeno è ciò che si augurano in Microsoft. Le precedenti console invece hanno fatto la felicità degli hacker, che le hanno modificate e riprogrammate, in modo da trasformarle in veri e propri media center, in grado di essere usati per ascoltare musica, vedere film e Tv o far girare, più semplicemente, giochi piratati. Ci sono addirittura versioni destinate agli ambienti Linux. Tutto questo, affermano in Microsoft, non sarà più possibile con la nuova console. A questo punto, la palla passa agli hacker, che sembra siano già in possesso di alcune X-box 360. Per i primi test, ovviamente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore