X-force di Internet Security Systems presenta i risultati dell’Internet Risk Impact relativi al primo trimestre 2003

CyberwarSicurezza

Aumentati di dieci volte gli abusi alla sicurezza online, mentre gli incidenti con rischio elevato e gli attacchi effettivi aumentano dell’84 per cento

Internet Security Systems, Inc. è stata ufficialmente riconosciuta quale leader mondiale nel mercato delle soluzioni di intrusion detection and prevention per il 2002, secondo quanto riportato da una recente indagine di Infonetics Research, società di ricerca americana. L’indagine, dal titolo “Intrusion Detection and Prevention Products, Quarterly Worldwide Market Share and Forecasts for 4Q02”, divide il mercato dell’intrusion detection e della prevenzione in tre segmenti di prodotto: soluzioni IDS/IPS host-based, hardware per IDS/IPS network-based e software per IDS/IPS network-based. Internet Security Systems ha raggiunto una quota del 44 per cento del mercato mondiale dei software IDS/IPS basati su reti, con una percentuale di circa sei volte superiore a quella del suo più prossimo concorrente. ISS, inoltre, guida a livello mondiale il mercato complessivo delle soluzioni IDS/IPS con una quota di mercato pari al 23%. Dal momento che la domanda globale da parte di aziende di ogni dimensione continua a crescere e che le innovazioni rendono le soluzioni IDS/IPS sempre più efficienti, Infonetics Research prevede che questo mercato registrerà un tasso di crescita annuale del 42 per cento tra il 2002 e il 2006, con i sistemi di intrusion prevention quale ragione principale di questa crescita esplosiva. “Internet Security Systems è leader incontrastato del mercato IDS/IPS”, ha commentato Jeff Wilson, executive director di Infonetics Research. “Considerato che le aziende di qualsivoglia dimensione sono alla continua ricerca di innovazioni per la protezione delle proprie reti, i player di questo settore dovrebbero costantemente aggiornarsi per rispondere a queste esigenze e ISS lo fa offrendo un’ampia gamma di soluzioni per la protezione di reti, server e desktop”. “Questa indagine sottolinea l’importanza di avere una solida base nel settore dell’intrusion detection prima di entrare in quello dell’intrusion prevention”, ha commentato Tom Noonan, chairman e chief executive officer di Internet Security Systems. “Siamo lieti di vedere che le previsioni di forte crescita in questo mercato confermino le nostre aspettative e siamo ansiosi di capitalizzare questa opportunità continuando ad offrire soluzioni di Dynamic Threat Protection che rilevano, prevengono e rispondono agli attacchi in rete, a server e desktop, riducendo al tempo stesso i costi totali di gestione della sicurezza delle informazioni”. Sempre secondo l’indagine, la maggior parte delle aziende di grandi dimensioni è convinta che il modo più efficiente ed efficace per proteggere l’intera rete sia quello di utilizzare un mix di soluzioni IDS/IPS su host e network. La linea di prodotti RealSecure di Internet Security Systems offre una varietà di soluzioni IDS/IPS tra cui agent con protezione in-line per reti da 10 a 100 multi-gigabit, e una serie di soluzioni host per la prevenzione di attacchi su server e desktop. ISS ha, inoltre, semplificato la gestione della protezione aziendale grazie a RealSecureProtector, un sistema di gestione della sicurezza scalabile e centralizzato con capacità di correlazione avanzata, analisi e reportistica che riducono in modo significativo l’utilizzo di personale e di altre risorse operative. RealSecure SiteProtector è il punto di forza della piattaforma Dynamic Threat Protection di ISS. Questa piattaforma rappresenta un approccio a più livelli e in profondità alla sicurezza, in grado di massimizzare la protezione e riducendo allo stesso tempo i costi totali di gestione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore