Xavier Niel conquista l’11% di Telecom Italia

AziendeMercati e Finanza
Xavier Niel sale al 15% di Telecom Italia
0 2 Non ci sono commenti

Xavier Niel, con una fortuna superiore a 9 miliardi di dollari, fondatore di Iliad-Free, investitore di Deezer e Square, detiene l’11% di Telecom Italia

Parla sempre più francese Telecom Italia. L’imprenditore monegasco Xavier Niel ha conquistato l’11% dell’operatore Tlc, dopo che Vivendi di Bollorè era salita al 20,03% di Telecom Italia. Ma Vincent Bollorè si dice sorpreso della scalata ed afferma di non sapere nulla: altrimenti, scatterebbe l’obbligo di Opa, avendo superato la soglia del 25%.

Xavier Niel conquista l'11% di Telecom Italia
Xavier Niel conquista l’11% di Telecom Italia

Xavier Niel, con una fortuna superiore a 9 miliardi di dollari, fondatore di Minitel e Iliad-Free, investitore di Deezer e Square, è fra gli uomini più ricchi del mondo. L’imprenditore transalpino adesso ha 6% in azioni e 5% in derivati di Telecom Italia. Oltre a controllare il  quotidiano francese Le Monde, nel 2010 con Jeremie Berrebi ha fondato un fondo per le start up, Kima Ventures.

Vincent Bolloré ha l’ambizione di essere un azionista a lungo termine di Telecom Italia.

Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom, respinge l’ipotesi di scalata: «Non penso si tratti di un fronte o di una cordata unica», ha commentato, aggiungendo di non sapere se i due «siano avversari», ma l’interesse di Niel «dimostra che la nostra strategia è giusta».

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore