Xbox 360 presenta nuovi titoli

AccessoriWorkspace

Xbox 360 inaugura a E3 la nuova generazione dell’entertainment interattivo

La nuova era del mondo videogame si apre oggi in grande stile, con una serie di giochi sviluppati da Microsoft Game Studios (MGS): tra i titoli “Perfect Dark Zero”, “Gears of War”, “Blue Dragon”, “Lost Odyssey”, “Project Gotham Racing 3” e “Kameo: Elements of Power” per Xbox 360, il sistema che trasporta i giocatori al centro di esperienze di gioco e di intrattenimento di nuova generazione. Questa prima serie di giochi permetteranno ai visitatori dell’Electronic Entertainment Expo (E3) di provare in anteprima l’esperienza di gaming che si realizzerà con Xbox 360. Ha dichiarato Shane Kim, General Manager di Microsoft Game Studios: “Questa innovativa gamma di giochi dimostra le straordinarie potenzialità della HD Era, l’era dell’alta definizione, che stabilisce letteralmente una nuova concezione dell’entertainment e immerge i giocatori in dimensioni che vanno al di là del sogno”. Il realismo è totale grazie ad ambienti dinamici e a scenari innovativi non solo per la grafica, per gli effetti di texture, per l’illuminazione avanzata, ma anche per l’elevato grado di interattività consentita con il contesto e i movimenti dei personaggi. Un esempio: quando un nemico nascosto tra i cespugli fa un movimento improvviso, il giocatore vede e sente spostarsi le foglie. Fra i titoli per Xbox 360 presentati alla manifestazione vi sono: Blue Dragon di Hironobu Sakaguchi, creatore della serie Final Fantasy, è un RPG (Role Playing Game) epico; Gears of War, shooter tattico in terza persona, basato su Unreal Engine 3 per ricreare ambienti cinematografici ad alta definizione; Kameo: Elements of Power è un gioco di avventura e azione con elementi RPG per giocatori di ogni età e livello di abilità, nato dal leggendario sviluppatore Rare; Lost Odyssey è un RPG di nuova generazione;Perfect Dark Zero, il prequel del gioco di successo Perfect Dark.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore