Xbox Kinect avrà l’SDK in primavera

AccessoriManagementMarketingWorkspace

Microsoft sta per aprire agli hacker e agli utenti amatoriali la sua Xbox Kinect. Software Development kit (Sdk) in primavera

Xbox Kinect sarà dotata di Software development kit (SDK). Microsoft sta per aprire agli hacker e agli utenti amatoriali la sua Xbox Kinect, il prodotto a più rapida crescita del 2010 (più dell’iPad anche se, stand alone, costa meno). Microsoft offrirà l’accesso ai segreti agli sviluppatori, coloro che oggi nell’era degli ecosistemi decretano il successo o meno di una tecnologia. Kinect è la periferica di Microsoft che, grazie a un sistema di telecamere, trasforma il corpo del videogiocatore in un joystick o meglio in un controller senza fili.

Il rilascio dell’Sdk sarà (almeno in una prima fase) limitato all’utilizzo personale. Fin da subito Kinect, oltre a rappresentare la hit tecnologica del 2010, ha catturato l’immaginario della comunità hacker che sta offrendo dimostrazione di vari utilizzi della tecnologia, incluso l’uso della fotografia 3D.

Microsoft confida nell’inventiva e nella creatività dei più geniali developer per rendere Kinect ancora più competitiva e farla evolvere al prossimo livello: per “aprire un intero mondo di possibilità per il computing,” ha detto Craig Mundie, chief research and strategy officer presso Microsoft. Microsoft vuole rendere Kinect centrale nel mercato dell’intrattenimento e nel salotto digitale.

Microsoft Kinect
Microsoft Kinect
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore