Xerox: 630 brevetti nel 2003

Management

Due ricercatori tagliano il traguardo dei 100 brevetti depositati.

Raj Patel e Robert Yu, di Xerox Corporation hanno raggiunto il mese scorso il traguardo del centesimo brevetto depositato negli Stati Uniti. In precedenza solo altri nove scienziati, nei 98 anni di vita di Xerox, avevano tagliato questo traguardo. Durante il 2003 Xerox e le sue consociate hanno registrato negli USA ben 628 brevetti relativi a nuovi materiali, nuove tecnologie e nuovi metodi di elaborazione dei documenti. Yu, un esperto nella fisica dei polimeri che da 22 anni fa parte del team Xerox e attualmente è in forza alla Supplies Delivery Unit, è specializzato nel perfezionamento di un componente critico delle stampanti chiamato fotorecettore, cuore di oltre una cinquantina di modelli di stampanti, fotocopiatrici e sistemi di stampa/publishing Xerox a colori e monocromatici. Il centesimo brevetto depositato da Yu, il numero 6.660.441 rilasciato a metà dicembre, riguarda una metodologia adatta a eliminare l’effetto torsione nelle cinghie flessibili dei fotorecettori, una caratteristica che accresce la produttività, allunga la vita delle cinghie stesse e migliora la qualità delle immagini. La settimana seguente un altro chimico Xerox, Raj Patel, ha raggiunto il centesimo brevetto (numero 6.664.017). Patel, un veterano da 25 anni in forza allo Xerox Research Centre of Canada, è uno dei maggiori esperti della società nelle tecnologie dei toner. L’ultimo brevetto in ordine di tempo registrato da Patel arricchisce il know-how di Xerox in materia di sicurezza documentale. Il brevetto copre infatti due nuovi metodi per applicare sui documenti, a scopo di sicurezza o autenticazione, speciali loghi in colore bianco lucido, visibili a occhio nudo con particolari angolazioni oppure mediante l’esposizione a una fonte di raggi ultravioletti. I principali impieghi potenziali di questa invenzione riguardano la produzione di tagliandi per spettacoli ed eventi, coupon e banconote. Questi due brevetti fanno parte dei 628 depositati complessivamente nel corso del 2003 presso lo U.S. Patent and Trademark Office da Xerox e dalla sua consociata PARC (Palo Alto Research Centre). Inoltre, la joint-venture giapponese Fuji Xerox ha depositato approssimativamente ulteriori 170 brevetti, portando il totale dei brevetti registrati dal Gruppo Xerox a 800 circa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore