Xerox e Forrester fanno un’indagine sui Millenians

Workspace

Le società analizzano le aziende europee che si stanno preparando all’arrivo,
nel mondo del lavoro, della nuove generazioni digitali nate negli anni ’80

Chiariamo subito un concetto:i ?Millenials? sono i ragazzi che fin da piccoli hanno avuto a che fare con console di gioco, pc, telefonini cellulari e internet, tutti strumenti che hanno fatto parte in modo quasi naturale del loro processo di crescita e apprendimento. E tutto questo si riflette nel loro modo di rapportarsi col mondo del lavoro. Dall’indagine sui Millenians di Xerox e Forrester emergono i seguenti dati: executive e impiegati di livello manageriale hanno circa 35 anni o di più (86%); il 20%ha 26 anni, il 60% da 27a 45 anni, e un altro 20% oltre 46 anni.48 milioni di Baby Boomers si ritireranno dal lavoro entro dieci anni, mentre 51 milioni di Millennials stanno per entrare nel mondo del lavoro. I Millenians cercano più spazi collaborativi, più flessibilità, social computimng e mobilità. Il 67% avrà più dispositivi con mobile email e il 57% Pda. I millenians passano spesso tempo online (60%), almeno trenta ore settimanali (10%),usano le chat (25%), leggono recensioni online (13%) e utilizzano instant messenger (51%), comprano e vendono nelle aste (32%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore