Xerox vuole Ursula Burns come nuovo Ceo

ManagementNomine

Ursula Burns dovrebbe sostituire Anne Mulcahy nel ruolo di chief executive, diventando l’unica donna Afro-Americana ai vertici della Top 150 di Fortune 500

Non sappiamo se è l’effetto “Michelle Obama“, la carismatica moglie del Presidente Barack Obama, primo presidente Usa nero.

Ma Xerox vuole Ursula Burns come nuovo Ceo: Ursula Burns dovrebbe sostituire Anne Mulcahy nel ruolo di chief executive, diventando l’unica donna Afro-Americana ai vertici della Top 150 di Fortune 500. Lo riporta il Financial Times.

Mulcahy, che ha traghettato la società fuori dalla bolla della net economy del 2000, si ritirerà il primo luglio e rimarrà come chairman. Ursula Burns è attualmente presidente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore