Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2 con schermo curvo

MobilitySmartphone
Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2
2 0 Non ci sono commenti

Xiaomi Mi Note 2 vanta schermo curvo, processore Snapdragon 821, 6GB di RAM e fotocamera da 23 Megapixel di Sony. Il Mi MIX è un phablet con display OLED edgeless da 6,4 pollici e realizzato in telaio in ceramica

Xiaomi ha presentato Mi Note 2Mi MIX, un phablet incorniciato in uno schermo OLED edgeless da 6,4 pollici, con angoli arrotondati per seguire la lieve curvatura del telaio. Il display ha risoluzione da 2040×1080 pixel. Racchiuso in un resistente telaio in ceramica, il nuovo dispositivo è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 821 e sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con interfaccia MIUI 8.0. La fotocamera posteriore è da 16 megapixel (apertura f/2.0, autofocus a rilevamento di fase PDAF e flash LED), mentre la fotocamera frontale è da 5 megapixel.

Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2
Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2

Il display edgeless copre quasi il 91,3% della parte frontale con un rapporto screen-to-body. Ideato in collaborazione con il designer francese Philippe Starck, il nuovo device di Xiaomi vanta telaio e pulsanti laterali in ceramica, materiale ultra resistente (entità 8 su scala di Mohs) e di pregio. Il vetro del pannello OLED è fissato al frame intermedio attraverso piccoli incastri (tenon joint), senza l’impiego di colla, per semplificare l’apertura. Lo schermo ha un rapporto di aspetto 17:9. L’audio Hi-Fi è riprodotto in alta risoluzione (192kHz/24bit).

Il Mi MIX è equipaggiato con processore Snapdragon 821 a 2,35 GHz, accompagnato da 4 GB di RAM LPDDR4 e 128 GB di memoria flash UFS 2.0. Il phablet Xiaomi è disponibile anche in versione con 6 GB di RAM, 256 GB di storage e due anelli in oro 18 carati intorno alla fotocamera sul retro e al lettore di impronte digitali. La connettività è affidata ai moduli WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE (dual nano SIM). Vanta porta USB Type-C e il jack da 3,5 millimetri. La batteria ha una capacità di 4.400 mAh e supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0.

Il design edgeless ha costretto a spostare tre componenti. La fotocamera frontale da 5 megapixel si trova in basso a destra, mentre il sensore di prossimità e l’altoparlante sono celati sotto lo schermo. Il sensore implementa tecnologia ad ultrasuoni, al posto dei dei tradizionali infrarossi, per rilevare la posizione del viso. Il sensore piezoelettrico ceramico Cantilever, che converte le vibrazioni in suono udibile dall’orecchio umano, permette di ascoltare le chiamate mediante lo schermo.

Il Mi MIX sarà in vendita in Cina dal 4 novembre in una confezione in pelle. Ancora non è noto se arriverà anche in altri mercati e quali. Il modello con 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna costerà circa 475 euro, mentre il modello con anelli in oro 18K con 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, circa 540 euro.

Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2 con schermo curvo
Xiaomi svela il phablet Mi MIX e il Mi Note 2 con schermo curvo

Xiaomi Note 2 è un phablet con schermo curvo da 5,7 pollici (full HD con risioluzione da 1920×1080 pixel), chip Snapdragon 821, 4 o 6 GB di RAM e Android 6.0. Lo screen-to-body ratio è pari al 77,2%, superiore all’iPhone 7 Plus.
Mi Note 2 offre un suono con alta dinamica e bassa distorsione, grazie a DAC Qualcomm AQSTIC in grado di decodificare l’audio a 192kHz/24bit. Inoltre, upporta 37 bande LTE.
La fotocamera da 22,56 Megapixel vanta un sensore Sony Exmor RS IMX318, un obiettivo con sei lenti, apertura f/2.0, stabilizzazione elettronica delle immagini (EIS) e autofocus a rilevamento di fase (PDAF).
Il giroscopio a tre assi consente di registrare video 4K senza tremolii: la fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 Megapixel (Sony Exmor RS IMX268) con autofocus e apertura f/2.0.
La batteria da 4.070 mAh supporta la ricarica rapida con Quick Charge 3.0 e offre un’autonomia di un giorno.
Il dispositivo dispone di lettore di impronte digitali (sotto il pulsante Home), porta USB Type-C e jack audio da 3,5 millimetri.
La connettività è affidata dai moduli WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE (dual nano SIM).
A scaffale in Cina a partire dal primo novembre, il phablet arriverà in due colori (argento e nero) e tre versioni. Presto verranno presentate le date per la distribuzione globale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore