Xiaomi svela Redmi Pro con Android e Mi Notebook Air con Windows

MobilitySmartphone
Xiaomi svela Redmi Pro con Android e Mi Notebook Air con Windows
1 1 Non ci sono commenti

Xiaomi Redmi Pro vanta specifiche tecniche di fascia medio-alta, con un buon rapporto qualità/prezzo. Con Mi Notebook Air, Xiaomi entra nel mercato Pc

Xiaomi Redmi Pro è uno smartphone con schermo full HD da 5,5 pollici, doppia fotocamera e Cpu a 10 core.

Il modello di Xiaomi, disponibile in tre versioni (in oro, grigio e argento), vanta specifiche tecniche di fascia medio-alta, con un buon rapporto qualità/prezzo. Incorniciato in un telaio unibody in alluminio, il nuovo smartphone del vendor cinese è dotato di uno schermo Oled 2.5D da 5,5 pollici con risoluzione full HD (con 1920×1080 pixel). Alimentato da un processore MediaTek Helio X20/X25 con CPU a dieci core (otto Cortex-A53 e due Cortex-A72) e una GPU Mali-T880, è equipaggiato con 3 o 4 GB di RAM e 32/64/128 GB di memoria interna, espandibile con schede microSD.

Xiaomi Redmi Pro in tre versioni
Xiaomi Redmi Pro in tre versioni

Ma il punto di forza è rappresentato da due fotocamere posteriori, che offre una profondità di campo a livello DSLR, secondo l’azienda: sensore Sony IMX258 da 13 Megapixel con PDAF più sensore secondario Samsung da 5 megapixel, dual LED Flash.

Il modello base, con Helio X20, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna costa circa 200 euro. Il modello intermedio, con Helio X25, 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, passa a 230 euro. Infine la versione di punta, con Helio X25, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile dall’8 agosto al prezzo di circa 270 euro.

Con Xiaomi Mi Notebook Air, il vendor entra nel mercato Pc con un notebook con Windows. Dotato di schermo full HD da 13,3 pollici, protetto con vetro a durezza Mohs 7H, è equipaggiato con chip Intel Core i5 6200U, ha varie porte (USB Type-C, 2 x USB 3.0, HDMI), 8 GB di Ram (LPDDR4) e 9,5 ore di autonomia, con ricarica rapida (50% in 30 minuti). Spesso 14,8 mm, ha cornici da 5,9 mm, audio curato da AKG con Dolby Surround, tastiera retroilluminata, retro dello schermo senza logo personalizzabile con appositi adesivi.

Xiaomi svela Redmi Pro con Android e Mi Notebook Air con Windows
Xiaomi svela Redmi Pro con Android e Mi Notebook Air con Windows

Xiaomi ha venduto oltre 110 milioni di unità in tre anni. Microsoft ha vendeuto 1.500 brevetti a Xiaomi e con la startup cinese del Mobile ha siglato un’alleanza a lungo termine. L’accordo di cross-licensing permetterà a Xiaomi di installare copie del software di Microsoft, inclusi Office e Skype, sui suoi smartphone e tablet.

Secondo Strategy Analytics, Xiaomi, entrata nella Top 5 del mercato smartphone, pur vendendo solo in Cina, ha il 12% di market share, ma sente la concorrenza di Huawei e Samsung, ma anche, nel low-cost, di Oppo e Vivo. Xiaomi è entrata nel mercato statunitense con un set-top box per la Tv, sviluppato con Alphabet, la capofila di Google, e ha lanciato il suo primo drone consumer, l’economico Mi drone 4K, con batteria 5,100mAh molto facile da rimuovere e fotocamera da 1080p; ha in portfolio anche un tablet con Windows 10.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore