‘XP Reloaded’: Microsoft rilascerà un update di Windows XP

Management

Il rilascio di Longhorn è slittato ancora: non vedrà la luce prima del
2006.

Il colosso di Redmond deve aver considerato troppo lungo l’intervallo tra il lancio di XP nel 2001 e quello di Longhorn nel 2006. Non è ancora chiaro, però, se si tratterà di un service pack o di una release ad interim. Un portavoce della compagnia avrebbe dichiarato che: « Il nome reloaded si riferisce alle migliorie che apporteremo alla piattaforma XP». Verranno corrette le vulnerabilità del sistema e introdotti nuovi elementi. Entro i primi mesi di quest’anno è anche atteso il Service Pack 2 per XP, un pacchetto di servizio orientato ai miglioramenti per la sicurezza del sistema operativo: non uscirà niente prima di questa release. Su quali nuove caratteristiche verranno poi inserite nell’update si discute ancora, ha spiegato Greg Sullivan, product manager di Windows. Dunque Windows XP Reloaded non uscirà prima della fine di quest’anno. Comunque, ha aggiunto Sullivan Definire ‘XP Reloaded’ una release ad interim di XP è esagerato». Secondo alcuni analisti, qualsiasi nuova versione di Window comporterà ulteriori ritardi nell’uscita di Longhorn: basta considerare che esiste un unico team di sviluppo di Windows. Gartner ha pubblicato di recente uno studio in cui indicava per Longhorn una data di rilascio non anteriore al 2007 e prevedeva da parte della compagnia il rilascio di una versione ad interim di Windows. E c’è chi pensa anche che, con questi slittamenti continui, Microsoft rischi di fare il gioco delle alternative open source.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore