Yahoo! Buzz sfida Google News

Management

In cerca di alternative a Microsoft, Yahoo! sforna servizi a raffica. L’ultimo lancia il guanto all’aggregatore di Google e Digg e porterà i contenuti più popolari in Rete nella homepage di Yahoo!

Yahoo Buzz sfida Digg e Google News, e cerca le storie più cliccate e capaci di generare più traffico in Rete, per traghettarle nella propria homepage.

Con questa mossa Yahoo! si apre agli e ditori o publisher di terze parti. Il servizio, in test, permette di misurare i voti degli utenti e i risultati di

ricerca per trovare storie cliccate e video da servizi di news online e da blog. Yahoo Buzz diventerà un servizio aperto rivolto a editori, inserzionisti e utenti in grado di generare ricavi per le Top story.

Yahoo! riparte dal Web 2.0, lavorando con New York Times, USA Today e Washington Post; oltre a riviste come Newsweek, People e The Economist,

e dozzione di blog e siti. In cerca di alternative a Microsoft, Yahoo da settimane sforna servizi a raffica per dimostrare la propria vitalità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore