Yahoo! dà l’addio a Zimbra, ma rilancia sul marketing

Aziende

Dopo l’accordo decennale con Microsoft, Yahoo! valuta se cedere Zimbra, l’anti Google Apps. Intanto vuole lanciare una campagna marketing allo slogan di “Its You!”

Yahoo!, dopo un disastroso 2008 e dopo tagli al personale per 2000 posti di lavoro, riparte dall’ accordo decennale con Microsoft per il rilancio. Innanzitutto, secondo Techmeme , Yahoo! lancerà una nuova campagna marketing, It’s You! (letteralmente: Sei tu!), dove la Y e il punto esclamativo richiamano il nome di Yahoo!, per mostrare agli utenti quanto Yahoo! sia personalizzabile anche nell’era di Facebook. Se ne parlerà alla conferenza IAB’s MIXX .

In secondo luogo, Yahoo! si appresta a dare l’addio a Zimbra, l’anti Google Apps open source mai decollato, acquisito nel 2007 per 350milioni di dollari, incorporato in Yahoo! mail e nel calendario. Ma il Ceo Carol Bartz vuole semplificare Yahoo!, e soprattutto renderla una media company e non più una azienda tecnologica search engine (l’accordo con Microsoft va in questa direzione). Secondo All things Digital , ad aver messo gli occhi su Zimbra sono la rivale Google e Comcas t.

Yahoo! sta vivendo un momento particolare, dopo aver adottato Bing come motore di ricerca grazie all’accordo decennale con Microsoft. Bing cresce, ma senza colmare il gap con Google e Yahoo! perde terreno , e anche il suo Ceo, Carol Bartz , ha venduto le azioni di Yahoo!. Ma la nuova campagna marketing saprà forse restituire fiducia al colosso Internet sempre più focalizzato come media company.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore