Yahoo!: delude la trimestrale e ristruttura

AziendeMercati e Finanza

Il motore di ricerca taglia il 10% della forza lavoro

Yahoo! archivia il terzo trimestre all’insegna della debolezza delle vendite del display advertising, e annuncia tagli per il 10% della forza lavoro. La ristrutturazione era nell’aria, ma non se ne conosceva l’esatta entità: 1430 dipendent i (secondo Cnet) saranno licenziati, dopo i mille di gennaio. Il titolo di Yahoo!, che solo pochi mesi fa il Ceo di Microsoft Steve Ballmer valutava 33 dollari per azione (all’epoca dell’Opa rifiutata), è crollato del 48% al prezzo di 12 dollari.

Dopo i tagli di eBay e Hp, quello di Yahoo! conferma l’ondata di ristrutturazioni in atto nell’hi-tech.

Ecco i risultati finanziari di Yahoo!: il fatturato, sotto le attese, è a quota 1,325 miliardi di dollari, mentre i profitti si attestano a 9 centesimi per azione, uno sotto le previsioni. Yahoo! ha 3,3 miliardi di dollari cash, per investimenti o acquisizioni. Da tempo Aol, la divisione Internet di Time Warner, è nel mirino del motore di ricerca.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore