Yahoo!, era meglio sposare Microsoft

Aziende

Risultati contrastanti dalle grandi aziende tecnologiche. Mentre Apple vola con gli introiti, Yahoo! annuncia un calo del 64% nei profitti, oltre a un taglio del 10% del suo staff

Crisi finanziaria o non, Yahoo! avrebbe fatto bene ad accettare la proposta milionaria di acquisizione da parte di Microsoft.

La Internet company di Sunnyvale ha dichiarato un calo del 64% nei profitti e ha fatto anche un annuncio shock: il 10% dei suoi dipendenti (circa 1500 persone) saranno licenziate per effettuare un riassetto di organico aziendale. Il motivo di questa crisi, che tocca uno dei piu’ grandi competitor del settore Internet (forse il primo di una lunga serie, secondo gli analisti), e’ il calo drastico del mercato della pubblicita’ on line, portato in picchiata dai minori consumi degli utenti.

Se Microsoft avesse acquistato Yahoo! ai primi mesi del 2008, gli azionisti sarebbero stati ricompensati con 33 dollari per azione, contro i 12 attuali.

[ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore