Yahoo Music farà a meno del Drm

AccessoriWorkspace

Per il prossimo Natale anche il portale risparmierà sui programmi anti copia

Il prossimo Babbo Natale Hi-tech porterà un regalo a chi da anni contesta i Drm. Dopo la lettera aperta di Steve Jobs di Apple alle major, e la querelle che ne è seguita, si stanno formando due fronti contrapposti: pro Drm è Warner e altre major (non si è ufficialmente espressa ancora Sony Bmg, inciampata in un fiasco clamoroso un anno fa con il Drm con il rootkit nei Cd, in una vicenda di cui ancora sta pagando); contro il Drm potrebbero essere Apple (che sul suo Drm ha un contenzioso in Norvegia), le altre major che stanno rinegoziando gli accordi su iTunes, l’etichetta Emi e un altro music store, Yahoo Music. Yahoo Music definisce il Drm una tassa sui consumatori , e crede ch e sia giunta l’occasione per farlo fuor i, dopo una sperimentazione più che positiva senza Drm per tracce di Norah Jones e Christian rockers Relient K. Due artisti, non a caso, dell’etichetta Emi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore