Yahoo!, Opa congiunta fra Microsoft e News Corp?

Aziende

Secondo le indiscrezioni Yahoo! otterrebbe anche MySpace, in cambio del sì all’offerta di acquisto di Microsoft e Rupert Murdoch. La mossa è la risposta di Redmond alla scelta di Yahoo! di testare Google Ads sul proprio motore

La telenovela dell’Opa di Microsoft su Yahoo! potrebbe subire un’improvvisa accelerazione, nella direzione di una vittoria di principio di Yahoo! e di fatto di Microsoft. Ma andiamo con ordine. La giornata di ieri è stata convulsa: prima il secondo investor di Yahoo! ha dichiarato di appoggiare il motore di ricerca, in quanto sottovalutato, contro l’ultimatum di Microsoft. Poi Yahoo! ha rincarato la dose acquisendo Tensa Kft., azienda di Web Analytics, ma soprattutto osando chiamare il nemico numero uno di Microsoft, Google, in soccorso.

Yahoo! ha iniziato un test di search advertising con Google, che potrebbe sfociare in una partnership con Google AdSense: proprio ciò che Microsoft teme di più.

A quel punto sono emerse le prime indiscrezioni di un cambio di rotta: Microsoft potrebbe unirsi a Rupert Murdoch per un’offerta di acquisto congiunta su Yahoo!, che in cambio del sì all’Opa otterrebbe anche il sito di social networking MySpace, proprietà di News Corp. Lo riporta Reuters, citando il Wall Street Journal e il new York Times.

Le trattative tra News Corp di Rupert Murdoch e Microsoft sarebbero serie. Intanto Yahoo!, oltre alle prove di collaborazione con Google, che tanto irritano Microsoft

e potrebbero far salire l’offerta (svalutatasi da febbraio a 42 miliardi di dollari), sarebbe ancora i n trattativa con Time Warner per aggiudicarsi Aol, in cambio del 20% del valore della fusione Yahoo!-Aol.

Ma a questo punto la situazione è davvero complicata e aspetteremmo sviluppi ulteriori per capire cosa effettivamente accadrà.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore