Yahoo! quadruplica i profitti del terzo trimestre

Workspace

E vola oltre le aspettative grazie alle vendite di pubblicità e all’acquisizione di Overture Services. La pubblicità online ha tutte le carte in regola per compiere il sorpasso su quella radiofonica

Le previsioni delle società di analisi non hanno saputo cogliere appieno il boom dell’advertising online, di cui Yahoo! sta approfittando per chiudere in bellezza il terzo trimestre. Ecco i dati del successo del portale: Yahoo! chiude il terzo quarter con un utile netto pari a 253,3 milioni di dollari contro i 65,3 milioni dell’analogo periodo 2003. L’Internet company ha registrato ricavi pari a 655 milioni di dollari in crescita rispetto al fatturato del terzo trimestre 2003 chiuso invece con 357 milioni. A dare nuovo smalto ai profitti di Yahoo! sono state le vendite di pubblicità online e l’acquisizione di Overture Services. Del resto la stagione d’oro delle inserzioni pubblicitarie online è stato preannunciato ieri con una notizia storica da parte della divisione britannica dell’Interactive Advertising Bureau,: l’industria oltremanica del settore è sulla strada per sorpassare il prossimo anno il business degli spot radiofonici. La crescita della domanda di liste di ricerca sponsorizzate da aziende ha spinto il mercato della pubblicità online ad una crescita annuale del 76%. Dopo la decimazione del business nel crollo della bolla speculativa del 2000, i tempi sembrano ora maturi per il rilancio in grande stile della Net economy delle dot.com.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore