Yahoo! rinuncia a Aol

Aziende

Esce dalla trattativa con Time Warner uno dei pretendenti. A contendersi Aol restano Google e Microsoft

La gara per la conquista di una fetta di Aol si restringe a due contendenti principali: Google e Microsoft. Esce infatti dalla lizza dei pretendenti Yahoo!. Il motore di ricerca rinuncia a causa dei termini posti da Time Warner. In pole position rimane quindi Microsoft, seguita a ruota dalla rivale Google, timorosa di perdere la storica presenza sul circuito Aol a favore di Msn Search.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore