Yahoo! stacca la spina a GeoCities

Aziende

Il nuovo round di tagli del 5% in Yahoo!, significa la fine di GeoCities. Nessuno crea più siti personali nell’era dei blog e di Facebook

Agli albori del Web, o come si dice oggi ai tempi del Web 1.0, quando ancora non esistevano blog e social network come Facebook, Twitter e MySpace, GeoCities rappresentava il modo più semplice per creare il sito Web personale. Ma oggi Yahoo! stacca la spina a GeoCities.

Acquistato da Yahoo! per 4 miliardi di dollari 10 anni fa, Geocities, il servizio gratuito di host di siti Web consumer, è al capolinea: il nuovo round di tagli del 5% in Yahoo!, deciso dal nuovo Ceo Carol Bartz, determina la fine di GeoCities.

Yahoo! sta da tempo tagliando i servizi inutili: all’indomani della nomina di Carol Bartz a Ceo , ha deciso di cancellare Content Match in Europa, un programma anti Google AdSense nel Vecchio Continente.

Leggi anche: Con Google Sites per tutti rinasce GeoCities 2.0

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore