Yahoo! taglia migliaia di posti

AziendeMarketing
Scott Thomson lascia Yahoo

Il nuovo Ceo di Yahoo!, Scott Thompson, ristruttura. È prevista una significativa riduzione di posti di lavoro per tornare a generare profitti

Secondo AllThingsD la ristrutturazione di Yahoo! colpirà ogni divisione. Yahoo! sta per tagliare migliaia di posti di lavoro. Il nuovo Ceo di Yahoo!, Scott Thompson, ristruttura per ridurre i costi. Yahoo!, pioniere della ricerca online, si rifocalizzerà sui prodotti del gruppo, sulla ricerca online, sul marketing, sulle relazioni pubbliche, ma anche sui business che non sono core.

Il CEO Scot Thompson vuol far tornare profittevole ogni divisione: ciò che non è in grado di crescere, sarà fatto fuori. “Come abbiamo indicato, la nostra leadership è impegnata in un processo che genererà significatii cambiamenti strategici in Yahoo, ma le decisioni finali non sono ancora state prese” afferma Yahoo! in una nota.

La ristrutturazione, seconde indiscrezioni, sarà dunque profonda, con migliaia di licenziamenti: Yahoo! contava 14.100 dipendenti alla fine del 2011. L’ex Ceo Carol Bartz è stata licenziata a settembre e da allora il portale è sotto “strategic review“. Le trattative con Alibaba per la cessuone degli asset asiatici, sono in stallo. Yahoo! sta pensando di utilizzare i brevetti in portafoglio per minacciare i Big Internet e monetizzare il suo ricco asse brevetti: a partire da Facebook.

Scott Thomson è il nuovo Ceo di Yahoo
Scott Thomson è il nuovo Ceo di Yahoo
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore