Yankee Group accusa Vista di far fuori il mercato della sicurezza

Sicurezza

L’aggiornamento di Windows eliminerà l’esigenza di prodotti antispyware o
firewall separati

La società di analisi Yankee Group prevede che l’arrivo di Windows Vista sbaraglierà la concorrenza nel mercato della sicurezza. Windows Vista, che dovrebbe essere rilasciato a gennaio 2007 (nonostante i seri dubbi di Gartner che teme un ulteriore slittamento), potrebbe creare scompiglio nel segmento di sicurezza di soluzioni per Windows. Windows Vista, secondo Yankee Group,eliminerà l’esigenza di prodotti antispyware o firewall separati: un comparto che vale 3,6 miliardi di dollari. L’impatto drammatico su questo mercato è da imputare alle funzionalità di sicurezza che verranno vendute integrate in Windows Vista. Inoltre dal mese prossimo Microsoft rilascerà il suo Windows Live OneCare antivirus software separato. La società di analisi conclude infine il report con due consigli:tenere Windows XP blindato con il Service Pack 2 fino al 2008, prima di passare a Vista; considerare l’ipotesi di Apple con i chip Intel: i Macintosh dual boot iniziano a farsi notare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore