YouTube abbraccia l’accessibilità e sottotitola tutti i video

Marketing

YouTube, il sito di video condivisione di Google, porta l’auto-captioning alle masse

Come anticipato dal Blog Scacco al Web su ITespresso.it, YouTube sottotitola tutti i video. Il sito di video condivisione di Google, porta l’auto-captioning alle masse.

Annunciata in una conferenza stampa a San Bruno (California), si tratta di una mossa in favore dell’accessibilità Web.

I sottotitoli sono essenziali per questioni di accessibilità universale, ma anche molto utili a chi impara una lingua.

I provider Video sono in grado di applicare la trascrizione macchina sui propri video. E per i video che non sono stati trascritti, gli utenti possono farne richiesta. YouTube sottotila entro un’ora, massimo un giorno. La trascrizione è limitata all’inglese, ma può essere utilizzato il servizio di traduzione nelle 50 lingue supportate.

Come scriveva Scacco al Web lo scorso primo dicembre: “La possibilità di unire la possibilità delle sottotitolazioni dei video (caption) agli automatismi di riconoscimento vocale di Google è il naturale approdo di una strategia di comunicazione che vede l’accessibilità all’informazione e le esigenze cross-cultural al centro del colosso di Mountain View.”

Nelle ultime settimane, YouTube è migrata a IpV6 , ha adottato l’ Html5 e il controllo parentale .

Dì la tua nel blogScacco al Web: Google unisce riconoscimento vocale alle sottotitolazioni video

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore