YouTube condividerà i ricavi con gli utenti

Aziende

Nel frattempo Fox fa causa al sito di video online

YouTube è stato protagonista a Davos: promette di s partire i ricavi con gli utenti, in modo da condividere non solo video, ma anche ricavi; entra fra le prime cinque posizioni dei brand più influenti del pianeta; è stata al centro di un importante discorso di Bill Gates sul ruolo rivoluzionario di Internet contro la Tv. Innanzitutto il business model di YouTube, il sito video condivisione che vanta un’audience di più di 70 milioni di utenti al mese: lo ha annunciato Chad Hurley al World Economic Forum di Davos, definendolo ?sharing revenue ?. I dettagli non sono stati spiegati, ma le condizioni per guadagnare conb YouTube sono due: abbinare uno spot ai video; il copyright deve appartenere all’autore del video (bando alla pirateria). Il messaggio pubblicitario dovrebbe essere posto all’inizio dei video e avere una durata di tre secondi. Ma non è tutt’oro quel che luccica: YouTube deve affrontare anche il tribunale. Infatti Twentieth Century Fox, studio cinematografico di News Corp. (proprietario del rivale di YouTube, MySpace), ha fatto causa al sito YouTube di Google per identificare chi ha diffuso copie pirata di alcuni episodi della serie tv “24” e dei “Simpsons”. La citazione, datata il 18 gennaio, è stata depositata nella Corte distrettuale della California Nord. Inoltre Google, Apple, YouTube, Wikipedia sono nell’ordine i quattro marchi (o brand) più influenti al mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore