YouTube è una piattaforma d’informazione

AziendeMarketing
QUIZ: Quanto conosci YouTube? @ shutterstock

YouTube è ormai uno dei media chiave nel mondo delle news e del giornalismo online. L’evoluzione del sito di video condivisione di Google

Dalla condivisione video (UGC – user generated content) a diventare uno dei più potenti media, ecco la sintesi dell’evoluzione di YouTube in questi anni. Dal “giornalismo dal basso” (citizen journalism), con i video inviati dagli utenti per raccontare fatti di cronaca importanti, a diventare piattaforma d’informazione, uno dei media chiave nel mondo delle news, il passo è breve. Secondo Pew Research Center nel 2011 il terremoto e lo tsunami in Giappone sono stati i temi più ricercati su YouTube.

Creato nel 2005, acquisito un anno dopo da Google per 1,65 miliardi di dollari, , Youtube ormai si propne come una sorta di Tv on demand: ”è un luogo dove i consumatori possono impostare le proprie informazioni dal menu e guardare ogni volta che vogliono”.

YouTube, il sito di video sharing di Google, è in pieno boom. YouTube ha registrato un balzo del 25% nella visione dei video in streaming in condivisione sulla piattaforma di video condivisione di Google: 4 miliardi di video al giorno sono guardati su YouTube, in crescita di un quarto rispetto ai 3 miliardi di visualizzazioni quotidiane della precedente statistica.

Gli sforzi per far salire il sito di livello professionale (con i canali), che gli son valsi le critiche di voler “televisionare” il portale, stanno offrendo una nuova opportunità di crescita al sito di condivisione della galassia Web 2.0. Di recente YouTube Shows è sbarcato in Italia con un’offerta ricca di video online. Video di animazione, cucina, intrattenimento, documentari, sport, scienza e tecnologia: sono alcuni dei contenuti del canale YouTube Shows, che mette a disposizione anche Italialand, Le Invasioni Barbariche e L’Infedele di Gad Lerner, il trio delle trasmissioni cult de La 7. La sezione tematica spazia dalle web seriesa pillole videofino a serie integrali come il popolare mondo di Patty, amato dalle ragazzine. Su YouTube Shows arrivano anche 199 puntate di “Otto e Mezzo”, Omnibus, Superbike e “Tg La7″, il tutto ricercabile con comodo motore interno. Anche l‘Istituto Luce ha scelto YouTube per essere visibile online.

L'Istituto Luce su YouTube @ shutterstock
<p>L'Istituto Luce su YouTube</p>
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore