YouTube vuole ridurre l’impatto dei video sui network Tlc

MarketingNetworkProvider e servizi Internet

YouTube è in trattative con gli operatori mobili per ridurre l’impatto dei video sui network Tlc. YouTube sta anche discutendo con i produttori di dispositivi per aiutare ad ottimizzare il flusso di dati sui network

Date le ripetute rimostranze espresse da Franco Bernabé, in qualità di presidente della Gsma, contro gli “Over the top”, accusati di consumare troppa banda senza pagare il conto, YouTube è in trattative con gli operatori mobili per ridurre l’impatto dei video sui network Tlc. YouTube sta anche discutendo con i produttori di dispositivi per aiutare ad ottimizzare il flusso di dati sui data network sempre più congestionati, e al limite del “collasso” in certi paesi. Lo riporta Bloomberg.

Sia France Telecom che Telefonica intendono raggiungere un accordo con Apple e Google che, con app store e gadget (smartphone e tablet), mettono sotto stress i network. Secondo Bloomberg, l’ex monopolista francese vorrebbe raggiungere un accordo con Google per sviluppare insieme una tecnologia di rete.

Anche Vodafone osserva che ogni industria affronta drastici cambiamenti,ma l’industria dei contenuti dice di non avere soldi a causa della pirateria. Invece i costi degli upgrade non possono ricadere solo sulle spalle dei carrier. IDC ritiene che il numero di connessioni dati mobili in Europa crescerà del 15% ogni anno fino a 270 milioni nel 2014, mentre i ricavi per utente finale calano dell’1% all’anno.

Deutsche Telekom invece prevede di introdurre vari livelli di connessione qualità per gestire il boom del traffico dati e abilitare servizi a banda ultralarga come video conferenze e tele-medicina.

Idc: crescono le connessioni mobili in Europa
Idc: crescono le connessioni mobili in Europa
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore