Zoffoli (Microsoft), al centro del cloud per le pmi c’è Office 365

AziendeCloudCloud Management
Giovanni Zoffoli, Microsoft

Office 365 e Microsoft Dynamics CRM Online tra i pilastri portanti di Microsoft al servizio del cloud per le Pmi e i partner con Windows Azure possono veicolare soluzioni ad hoc alle aziende

Spetta a Giovanni Zoffoli, Direttore Enterprise Marketing di Microsoft Italia, svelare la proposta cloud dell’azienda per le PMI e quali servizi offre specifici per facilitarne l’adozione.

E allora Zoffoli prima di tutte inserisce il fenomeno cloud computing nello scenario economico: “Il Cloud Computing si rivela una leva strategica per la crescita delle PMI in quanto consente di dare avvio a progetti IT anche complessi in modo semplice e con tempi e costi accessibili, senza vincolarsi a rigidi investimenti iniziali e affidandosi alla competenza di provider qualificati. Un vero abilitatore d’innovazione, quindi, in un Paese come il nostro dove le PMI costituiscono il 99% delle aziende e realizzano il 70% del PIL totale. E sempre più PMI sono consapevoli dell’importanza di questo paradigma, come mostrava già un anno fa, una ricerca globale commissionata da Microsoft ad Edge Strategies che rivelava un trend in crescita nell’adozione del cloud da parte delle PMI, prevedendo il triplicarsi nel giro di 3 anni del numero di PMI che utilizzano almeno uno servizio cloud a pagamento”.

Per rispondere alle esigenze delle PMI e supportarne il percorso d’innovazione attraverso il Cloud Computing, Microsoft propone un’offerta completa di soluzioni dedicate alla produttività, ai processi di business e all’infrastruttura IT.

In particolare il nuovo Office 365, la piattaforma di produttività che riunisce Microsoft Office, Microsoft SharePoint Online, Microsoft Exchange Online e Microsoft Lync Online in un unico servizio cloud sempre aggiornato è ora disponibile su un massimo di 5 dispositivi in due edizioni dedicate specificamente alle aziende di medie dimensioni che hanno da 10 a 250 dipendenti, Office 365 Midsize Business, e alle piccole aziende che hanno da 1 a 10 dipendenti, Office 365 Small Business Premium.

Giovanni Zoffoli, Microsoft
Giovanni Zoffoli, Direttore Enterprise Marketing di Microsoft Italia

Oltre al set completo delle avanzate applicazioni Office, questo servizio include e-mail, calendari condivisi, strumenti per il sito Web e funzionalità di videoconferenza in HD di livello aziendale integrati in un servizio di facile gestione che non richiede competenze IT. Grazie all’accesso al set completo delle applicazioni Office su Windows tablet, PC e Mac, i dipendenti delle PMI possono essere sempre connessi e in grado di portare a termine i loro task professionali ovunque, avendo anche disposizione servizi online strategici, come Exchange, SharePoint, l’enterprise social network Yammer e la soluzione di comunicazione integrata Lync.

L’offerta di Microsoft per le PMI non offre solo software di produttività, ma anche soluzioni di business come il Customer Relationship Management. In linea con la sempre maggiore necessità sia da parte delle aziende che degli utenti di essere connessi in qualsiasi momento e considerando gli attuali trend della mobility e della social collaboration, la nuova release di Microsoft Dynamics CRM Online ha reinventato i processi aziendali e introdotto nuove funzionalità di comunicazione e collaborazione grazie all’integrazione con Skype e Yammer, oltre ad essere ora fruibile su una più ampia gamma di dispositivi e browser. In questo modo gli addetti alle vendite e al servizio clienti possono raggiungere nuovi livelli di produttività e anche le PMi possono facilmente far leva su un CRM dinamico e al passo con le tendenze del mercato per conquistare clienti sempre più sofisticati.

A supporto delle PMI e non solo, Microsoft offre sulla Cloud anche la nuova versione di Windows Intune, che semplifica la gestione e la sicurezza dei PC di tutti gli utenti indipendentemente da dove si trovano, attraverso una singola console basata su Web, e la piattaforma di public cloud Windows Azure, costantemente migliorata, che non solo consente ai Partner Microsoft di sviluppare soluzioni ad hoc per le PMI, ma che per le PMI stesse rappresenta un valido supporto infrastrutturale consentendo di ricorrere alle sue risorse in base ai picchi di utilizzo senza dover sostenere significativi investimenti per l’ampliamento preventivo del Datacenter.

 

– Appuntamento con lo SPECIALE CLOUD di ITespresso : ogni giorno proporremo una’intervista a un manager delle più importanti aziende presenti in Italia impegnante nel cloud computing.

– Per conoscere la prospettiva sul cloud computing per le grandi aziende leggi anche lo SPECIALE CLOUD di TechWeekEurope.

– Per approfondire le strategie di vendita sul cloud computing leggi lo SPECIALE CLOUD di ChannelBiz.

Sei un esperto di cloud computing? Mettiti alla prova, rispondi al nostro QUIZ

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore