Zork, un’avventura al telefono

Management

Ritorno a sorpresa per il celebre videogioco

Qualcuno si ricorda di Zork? Si tratta di una delle prime avventure testuali della storia, che ha originato l’omonima serie di videogiochi, finita ingloriosamente nella seconda metà degli anni ’90. Uno studente dell’Università di Waterloo, Simon Ditner, ha realizzato una versione vocale e per cellulare del celebre gioco. Il ?nuovo? Zork? si chiama Zasterisk e può essere scaricato all’indirizzo ( http://uc.org/read/ZoIP ). Il gioco utilizza un centralino automatico per leggere e descrivere le situazioni di gioco e un programma di riconoscimento vocale per interpretare i comandi impartiti a voce dal giocatore per proseguire nell’avventura. L’attuale versione di Zasterisk è ancora in sviluppo e presenta molti bug: rischiate di stare minuti al telefono urlando ?Sinistra?. ?Destra?, ?Nord??

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore