Zune e Pink phone: cosa bolle nella pentola di Microsoft

AccessoriMobilityWorkspace

Zune potrebbe ottenere un nuovo jukebox a giugno. Escono in Rete probabile specifiche hardware per lo smartphone Pink, in grado di integrare Zune con Windows Mobile

Microsoft sta preparando qualche sorpresa in casa Zune, l’anti iPod di Redmond? Forse sì: il gossip riguarda sia il misterioso Pink phone che Zune.

Partiamo da Pink: Windows Mobile 7 Chassis 1 potrebbe essere al cuore di Pink. Le specifiche hrdaware parlanop di: Processore ARM v6+, L2 Cache e Nvidia Tegra, memoria da 256MB+ DRAM, 1G+ Flash, schermo WVGA (800×480) or FWVGA (854×480) 3.5”Multi-touch; inoltre sarà dotato di fotocamera da 3 Megapixel, aGps, accelerometroeccetera. Sembra che Pink , in cui Windows Mobile sposerà Zune, sia proprio l’anti iPhone di Microsoft.

Sul fronte del lettore Zune (a cui Microsoft ha dato una nuova chance, dopo il crollo del 54% su un fatturato da 100 milioni di dollari), sembra che a giugno Microsoft torni all’attacco dell’iPod. Lo si intuisce anche da una nuova campagna pubblicitaria anti Apple iPod.

Secondo il blog di Mary Jo Foley su ZdNet, Microsoft avrebbe in programma un software update (ma non è chiaro se includerà nuovo firmware) per Zune verso il 14 maggio. A E3 a inizio giugno potrebbe arrivare un servizio di intrattenimento digitale Zune su tre schermi, per dispositivi portatili, TV e PC . In autunno (quando usciranno i primi smartphone con Windows Mobile 6.5) c’è attesa per una nuova gamma di Zune Hd. Per la primavera 2010 dovrebbe arrivare l’atteso Windows Mobile 7, ed entro l’estate dell’anno prossimo i Pink phones, realizzati da terze partoiu, mna con logo Microsoft.

La strategia di Microsoft nel mercato anti iPod e anti iPhone si sta finalmente delineando all’orizzonte.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore