Zune lascia il posto a Woodstock: la musica multipiattaforma integrata con Facebook

AziendeCloudMarketing
Microsoft lancerà Woodstok: in pensione Zune

Microsoft manda in soffitta Zune. Woodstock sarà un servizio multipiattaforma disponibile per Windows 8, Xbox, Android e iOS. Intanto si allea con Barnes & Noble, il vendor del Nook

Microsoft manda in pensione Zune per lanciare Woodstock. Il nuovo servizio musicale, che eredita il nome dal grande evento degli anni ’60, verrà svelato al prossimo E3.La novità di Woodstock rispetto a Zune consisterà nel fatto di essere un servizio multipiattaforma che funzionerà anche su dispositivi e sistemi operativi differenti.

Woodstock si potrà utilizzare su Windows 8, Android, iOS, Xbox e perfino tramite browser. Non necessita di alcun plugin e sfida Spotify. Si integrerà anche con Facebook per condividere le proprie playlist con gli amici. Permetterà di trovare e sincronizzare via cloud la musica presente sul PC.

Intanto Microsoft si allea con Barnes & Noble, il vendor del Nook (che ha venduto un milione di tablet in poche settimane). La partnership strategica fra Microsoft e Barnes&Noble parte con un investimento di 300 milioni di dollari per accelerare la transizione alla lettura e-book. Microsoft cessa di contestare violazione di brevetti ad Android sul Nook di Barnes&Noble. Nasce una sussidiaria di B&N, posseduta all’80% da Barnes&Noble,  che scommette sugli e-book scolastici. Anche se il Nook da 7 pollici è un tablet Android, nulla vieta che un giorno possa essere aggiornabile a Windows 8, con la suite di produttività di apps di Microsoft. Per ora è fantapolitica, ma in futuro chissà.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore