Zune sfida iPod solo in Usa

AccessoriWorkspace

Sotto tono il lancio del player digitale di Microsoft: soltanto un modello è
in vendita e solo nel mercato statunitense

Non è un lancio in grande stile quello di Zun e, ma i l primo esemplare del lettore musicale arriva in commercio negli Stati Uniti. Il player digitale di Microsoft lancia il guanto di sfida all’iPod di Apple (che domina con il 75% di share il mercato dei player e godrà ancora di almeno 12 o 18 mesi di vantaggio sul rivale). Zune è disponibile solo negli Usa e con un unico modello da 30 Gbyte, in tre colori e al prezzo di 250 dollari. Zune si presenta con caratteristiche interessant i: ha uno schermo di 3 pollici, è wireless (anche se lo scambio di canzoni, anche non protette dal copyright, ha un tempo limitato: solo tre volte per brano e questo scompare dopo tre giorni dallo scambio), ha una radio Fm, attinge a un catalogo di 2 milioni di brani e il prezzo di ogni canzoni è di 99 centesimi (o 15 dollari per abbonamento mensile). I detrattori di Zune, osservano però che non ha l’aspetto cool e alla moda del design dell’iPod, non ha il Podcasting, il sistema di pagamento attraverso il marketplace di Zune è complesso (avviene a punti: 79 Zune point equivalgono a 99 centesimi di dollaro). Il player digitale di Microsoft non risponde alle critiche, ma punta su una cartatteristica tipica dei prodotti Microsoft: la convergenza. Infatti gli utenti di Zune possono condividere le library con la console Xbox 360: Zune ha dunque tempo per crescere e affermarsi, e conquistare nuovi utenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore