Zynga si quota a Wall Street

AziendeMarketingMercati e Finanza
Zynga non è più partner privilegiato di Facebook

Zynga alla prova dell’Ipo da un miliardo di dollari. Il creatore dei popolari giochi per Facebook, Farmville e Cityville, potrebbe valere 7 miliardi di dollari: più di EA. UPDATE: Avvio altalenante

Dopo il successo della prim’ora di Groupon e il successivo flop, le Cassandre temono la bolla 2.0. Ma Zynga promette di tenere testa. Zynga, creatore dei popolari giochi per Facebook, Farmville e Cityville, scommette su una quotazione da 10 dollari per azione pari a un‘Ipo da 1.15 miliardi di dollari. Significa che Zynga potrebbe valere 7 miliardi di dollari. Dunque Zynga potrebbe avere una capitalizzazione di mercato superiore a quella del gigante dei videogame Electronic Arts (EA), attualmente valutata 6.9 miliardi di dollari.

Zynga veniva valutata 14.1 miliardi di dollari ad agosto, ma dopo il flop di Groupon (salita da 20 dollari a 26.11 dollari nel primo giorno di quotazione, per poi crollare sotto il valore dell’Ipo), in Borsa c’è cautale. Ma per Zynga si respira ottimismo: dietro Zynga, in fondo, c’è il successo di Facebook con oltre 800 milioni di utenti, e che potrebbe arrivare in Borsa nel 2012 con una da quotazione da 100 miliardi di dollari. L’Ipo di Zynga è, in fondo, un’anteprima.

UPDATE ore 19.07: La partenza di Zynga è stata altalenante: dopo un un rialzo dell’11%, il titolo è calato dell’1,40% sotto la soglia dei 10 dollari.

Zynga
Ipo: Zynga in Borsa dal 15 dicembre
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore