Amazon Prime Day 2018, oltre alle offerte c’è anche lo sciopero

AziendeE-commerceMarketingPubblicità
Amazon delude, ma il cloud cresce a doppia cifra

Si chiude a mezzanotte la giornata e mezza di offerte Amazon Prime Day 2018. Come già accadde per il Black Friday di novembre 2017 l’iniziativa è segnata anche da proteste e mobilitazioni. Le più importanti in Spagna e Germania

A mezzanotte si conclude la giornata e mezza di offerte Prime Day 2018 di Amazon, dedicata ai clienti  che hanno già sottoscritto Prime con tutti i relativi vantaggi o che vogliono farlo per sfruttare da subito la 36 ore di shopping su articoli di moda, giocattoli, televisori fino ai prodotti più utili per il rientro a scuola. Non arrivano tuttavia solo le offerte e le buone notizie. Infatti è stata proclamata una serie di scioperi in diversi Paesi Europei. 
Ne parla tra le altre fonti anche lo Sportello dei Diritti che segnala come il Prime Day sarà segnato proprio da uno sciopero indetto dai dipendenti di Amazon che si stanno mobilitando in Europa per migliorare le condizioni di lavoro.

Un sindacato tedesco ha annunciato nella giornata di ieri azioni europee di blocco su Amazon, in occasione del Prime Day, un’operazione di super-promozione, per protestare contro le difficoltà del loro lavoro. “Fino a mezzanotte, i prezzi scenderanno e aumenteranno i profitti, i dipendenti di Amazon lasceranno il lavoro e chiederanno un contratto collettivo per proteggere la loro salute”, ha detto in un comunicato il principale sindacato nel settore dei servizi, senza specificare il numero di impiegati mobilitati, con Amazon che secondo Reuters si aspetterebbe un impatto minimo. Lo sciopero, indetto per oggi, riguarderà in Germania (secondo mercato per Amazon, dopo quello americano) sei magazzini e i centri di smistamento in tutto il Paese. 

Si protesta contro le condizioni di lavoro e per gli orari. Si parla di chilometri e chilometri al giorno, per otto ore, in posizione eretta prolungata.
Anche in Spagna e in Polonia sono previste mobilitazioni. Quella più significativa è quella spagnola. 

In Spagna già da ieri sarebbe iniziato uno sciopero di tre giorni per migliori condizioni salariali. Fonti autorevoli riportano che l’adesione in Spagna sarebbe stata intorno all’80 percento per il centro San Fernando de Henares (vicino alla capitale).

San Fernando de Henares - Centro logistico
San Fernando de Henares – Centro logistico

L’adesione maggiore arriverebbe da parte dei lavoratori interinali che, secondo elconfidencial.com, ieri però sarebbero stati mandati a casa prima per mancanza di lavoro. Amazon contesta il numero dei lavoratori che avrebbero aderito alla protesta ma allo stesso tempo, secondo alcune fonti autorevoli, avrebbe anche spostato parte dei carichi di lavoro sul centro logistico vicino a Barcellona per minimizzare l’impatto dello sciopero di San Fernando de Henares. 

Il sindacato CCOO spagnolo, riporta sempre lo Sportello dei Diritti, nei giorni precedenti al Prime Day ha avuto incontri con i dirigenti Amazon in Spagna, ma non fruttuosi. Il comunicato CCOO riporta: “Le proposte della società non soddisfano nessuna delle richieste dei sindacati, prevedendo ad esempio un aumento delle retribuzioni dell’1,1% che non consente di recuperare l’inflazione che ammonta al 2,3%”. Amazon invece ha dichiarato: “il compenso totale dei lavoratori a San Fernando de Henares è nella fascia più alta del settore logistico”. 

Lo Sportello precisa inoltre come il gruppo preveda un aumento del 2,5 percento del salario annuo lordo dei nuovi dipendenti e del 5,6 percento per quelli con più di quattro anni di anzianità. In Italia, nel momento in cui scriviamo, nessuno dei principali quotidiani, ha ritenuto importante la notizia dello sciopero, ma è ovunque in gran rilievo Amazon Prime Day 2018, con diverse iniziative. Maggiore enfasi allo sciopero e a questi eventi Amazon colti come occasione per spuntare migliori condizioni di lavoro sono invece stati dati dalla stampa estera, in alcuni casi con la proposta da parte degli attivisti di aderire anche ad azioni di boicottaggio di Prime Day 2018

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore