ANTEPRIMA TEST: Acer Aspire 4810T

LaptopMobility

La serie Timeline identifica i nuovi notebook Acer con autonomia dichiarata superiore alle otto ore. Si presentano con uno chassis sottile ed elegante e mantengono ‘quasi’ tutte le promesse

La vocazione ad ambiti di utilizzo trasversali è ancora più evidente considerando la dotazione complessiva di interfacce, comprese quelle di comunicazione: 3 porte USB 2.0 ben distanziate e su lati opposti, presa Hdmi con supporto Hdcp, presa VGA, presa Ethernet e per il wireless scheda Wifi Intel 5100 Wlan Draft n con possibilità di supporto per il WiMax, Bluetooth 2.0 con EDR, c’è inoltre possibilità di utilizzare il modulo GTM 382E Umts/Hsdpa (non presente nel modello in prova). Nella parte superiore della tastiera da sinistra il piccolo pulsante di accensione, uno dei due diffusori (il notebook supporta dolby 5.1 ‘virtuale’) e una zona a sfioro molto ben pensata con il pulsante di accensione del comparto Wifi, quello per l’avvio automatico del backup, con il simbolino della batteria e della fogliolina verde si attiva la modalità per prolungare la carica della batteria, che agisce anche riportando in modalità Basic Aero in Vista e disabilitando l’alimentazione al lettore DVD, e infine il pulsante per l’apertura del driver ottico.

aspireprofiloethernet.png

Sul lato destro è ‘mimetizzato’ il lettore/masterizzatore DVD assente nelle configurazioni a 13″

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore