Arriva FitBit OS 3.0, le novità più importanti

Dispositivi mobiliMobility

Fitbit OS 3.0 è l’ultimo aggiornamento del sistema operativo per gli smartwatch Fitbit ed è disponibile per Fitbit Ionic e Versa. Le novità più importanti

E’ disponibile per i dispositivi Ionic e Versa il nuovo sistema operativo Fitbit OS 3.0.

Il nuovo OS porta in dote un pannello esteso sul dispositivo dal quale sarà possibile visualizzare la panoramica completa su dati e statistiche personali, tra cui sonno, consumo d’acqua e peso, con ulteriori statistiche estese su allenamento, battito cardiaco e attività oraria.

 Le modalità di allenamento basate su obiettivi sono ora disponibili anche su Ionic: Adidas Edition e Versa: con queste modalità, sarà possibile impostare un obiettivo di calorie bruciate, distanza percorsa o tempo impiegato scegliendo tra oltre 15 esercizi, come corsa, bici, nuoto. Sarà possibile inoltre visualizzare statistiche in tempo reale, progressi e una celebrazione su schermo una volta raggiunto l’obiettivo.

Le nuove app

Nella Galleria app di Fitbit sono disponibili dieci nuove app (non di FitBit ma di sviluppatori terzi) che offrono nuovi modi per semplificare la vita di tutti i giorni. Queste app integrano i dati Fitbit per tracciare i progressi e trovare la motivazione durante il percorso di benessere e forma fisica.

Disponibili a partire da oggi nella App Gallery di Fitbit arrivano altre quattro app (oltre a nuovi quadranti per gli smartwatch), vediamole in dettaglio:

  • Achu health: trasferisce i dati Fitbit alla tecnologia di previsione delle malattie di achu per aiutarti a valutare sintomi di potenziali patologie, inviando avvisi se il tuo corpo mostra segni di una malattia prima che venga contratta.
  • Couch to 5K: sfrutta i dati Fitbit, tra cui distanza percorsa e calorie bruciate, per offrirti consigli e programmi di allenamento per la corsa personalizzati, che tu voglia allenarti per una 5k o per una maratona.
  • Genius Wrist: include quattro app (Gym Genius, Gym Time Pro, Workout Builder e Workout Genius) che offrono esercizi su schermo strutturati, strumenti di produttività e visualizzazione per fornirti nuovi modi per tenere traccia di dati e allenamenti Fitbit ovunque e in qualsiasi momento.
  • MySwimPro: offre esercizi di nuoto guidati e personalizzati, programmi di allenamento e video di esercizi per tutti i livelli. Utilizzando i dati del battito cardiaco inviati in tempo reale dal tuo dispositivo Fitbit ti aiuta a migliorare le tue prestazioni in piscina. Dopo l’allenamento, potrai analizzare un riepilogo delle tue statistiche per misurare i progressi e migliorare le tue performance.

Per quanto riguarda le app aggiuntive di terzi, app che saranno disponibili all’inizio del 2019 includono:

  • Charity Miles: sincronizza i dati di attività Fitbit e dona fondi a 40 tra le più importanti organizzazioni benefiche al mondo per ogni chilometro registrato.
  • FitBark: aiuta a restare in forma insieme con il cane mostrando statistiche giornaliere di Fitbit come attività, distanza percorsa e calorie bruciate in compagnia del tuo amico a quattro zampe.
  • Gold’s Amp for Fitbit (Gold’s Gym): offre programmi di allenamento per cardio e forza sviluppati dai preparatori di Gold’s Gym.  Include programmi personalizzati che guidano mentre ci si allena con esercizi video, un timer per il conto alla rovescia e step intermedi e avvisi con vibrazione. 
  • MindBoy: aiuta a gestire facilmente i tuoi programmi di fitness e benessere, controllare il calendario delle tue palestre preferite e visualizzare i prossimi corsi MindBoy direttamente dal polso.
  • Noonlight: aiuta a restare al sicuro e sentirti protetto attivando funzioni di sicurezza e il segnale di geo-localizzazione per richieste di assistenza immediata.
  • Trx: esercizi guidati con istruzioni che ti guidano nell’esecuzione di esercizi TRX Suspension Training rapidi ed efficaci, tracciando i tuoi dati biometrici e utilizzando i dati Fitbit per aiutarti a migliorare la tua forza muscolare e raggiungere i tuoi obiettivi.

Secondo Fitbit la galleria di app lanciata a fine 2017 è l’approccio più virtuoso per generare un ricco ecosistema. Le novità in questo caso riguardano l’aggiunta di una nuova API. L’intenzione del vendor è quella di rendere veloce lo sviluppo di nuove app, al momento in verità non siamo del tutto convinti che la proposta di un sistema operativo indipendente da quello Android sia virtuoso per offrire agli utenti subito tutte le app più conosciute.

In ogni caso i nuovi sforzi permettono agli sviluppatori ora di utilizzare i propri algoritmi per realizzare app di salute e fitness sempre più elaborate in minor tempo e per progettare app per smartwatch Fitbit pensate per attività più complesse come snowboard, sci e skateboard. In questo modo sarà possibile tracciare attività specifiche che non si basano sul numero di passi effettuati.  

Già in grado di sfruttare le API più recenti vi sono Alpine Snow, per portare Fitbit sulle piste da sci e tracciare distanza percorsa, numero di piste, velocità, altitudine, condizioni meteo, calorie bruciate e battito cardiaco in tempo reale e Skateboard che a sua volta traccia velocità, battito cardiaco, calorie bruciate e distanza percorsa mentre vai sullo skateboard, in base ai dati registrati dal tuo Fitbit.

Era già stata annunciata la funzione Monitoraggio della salute femminile, ora saranno introdotte le tendenze del ciclo mestruale nell’app Fitbit (per le donne che hanno aggiunto la funzione con i dati agosto e settembre 2018), consentendo di tracciare dati sul ciclo mestruale, sintomi registrati e tendenze da un solo posto, a prescindere dal dispositivo Fitbit in utilizzo. 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore