ATM trasporta i dati con BrightStor

Management

Un backup complesso in ambiente Windows Server: 150 Giga in mezz’ora

La strategia di consolidamento dei server ha fatto nascere l’opportunità di reimpostare l’architettura IT, anche e soprattutto in termini di storage. Per questo è stata indetta una gara in cui, contrariamente al solito, la decisione non dipendeva quasi esclusivamente dal prezzo, ma vedeva assegnato alla valutazione tecnica delle soluzioni proposte un peso del 45%. Per ATM uno tra i requisiti più importanti del capitolato era l’impostazione di un backup centralizzato via LAN, in quanto la finestra notturna impiegata per il backup non era sufficiente a coprire tutte le esigenze. Preparata da Fujitsu Siemens, la proposta che ha vinto la gara prevedeva l’impiego delle soluzioni BrightStor di CA per la parte relativa al backup. ATM, quindi, ha scelto BrightStor ARCserve, con i moduli Enterprise Backup agent per SAP-SQL, BrightStor SAN Option e quello per Exchange, insieme a BrightStor SRM, soprattutto per la reportistica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore