AVM aggiorna il sistema operativo dei Fritz! a tutto Mesh

Banda LargaNetworkSistemi OperativiWorkspace

In occasione di Cebit 2018, AVM presenta l’ultima versione del sistema operativo Fritz!OS 7 che sarà disponibile per tutti i device Fritz!

Fritz!OS 7 è la nuova versione per i device Fritz! proposti da AVM. Il nuovo sistema operativo sarà protagonista presso lo stand del vendor ad Hannover, in occasione di Cebit 2018, e porta in dote gli aggiornamenti per le reti WiFi, e mesh, la smart home e le funzioni di telefonia su IP. Il nuovo OS 7 sarà disponibile per l’aggiornamento a partire da luglio sui Fritz!Box (per estendersi nel tempo a tutti i dispositivi Fritz!), e AVM renderà disponibile anche uno specifico Set Mesh composto dal Router Fritz!Box 7590 e dal repeater Fritz!Wlan 1750E. Il router, come sappiamo, è già pronto per il supporto del supervectoring 35b e permette velocità in download fino a 300 Mbit/s.  

La rete a maglie senza fili costituita da un gran numero di nodi che fungono da ricevitoritrasmettitori e ripetitori è al centro dell’attenzione da parte di AVM, il cui obiettivo è di offrire un’infrastruttura di rete domestica intelligente e comoda ma anche facile da utilizzare. Per farlo AVM ha portato su tutte le soluzioni Fritz! il WiFi Mesh Multi-AP e scalabile. 

Con la nuova versione del sistema operativo Fritz!OS 7 è possibile utilizzare i Fritz!Box come ripetitori mesh. Sono proprio i Fritz! a fungere da nodi della rete: vale per i Fritz!Wlan Repeater come per i Fritz!Powerline, ed è possibile integrare più modelli FRITZ!Box nella rete mesh domestica.
Con il semplice tocco di un pulsante, gli utenti possono estendere la gamma wireless e mesh. Inoltre, la grafica mesh sull’interfaccia utente del FRITZ!Box  include ora informazioni sulla qualità della connessione per i telefoni cordless. E se abilitati per gli aggiornamenti automatici, i prodotti Fritz!Wlan Repeater e Fritz!Powerline saranno automaticamente aggiornati per le reti mesh.

Fritz!OS 7 su Fritz!Box 7590

La particolarità consiste quindi nel fatto che grazie agli altri dispositivi Fritz!Box, per la prima volta la telefonia e la smart home di Fritz! diventano compatibili con la rete mesh. In pratica tutte le funzioni telefoniche del Fritz!Box centrale sono disponibili per ogni Fritz!Box che viene integrato come il ripetitore di rete e i telefoni DECT.

I prodotti Smart Home di Fritz! anche i Fritz!Boxes integrati (che funzionano come ripetitori mesh) beneficiano di più dispositivi DECT Smart Home che ora possono essere utilizzati nella Smart Home Mesh.

Con il nuovo OS arriva anche l’integrazione del protocollo Han Fun (Home Area Network Functional), e dello standard Dect Ule. Il primo è uno standard radio utilizzato da diversi produttori nel settore smart home. Per esempio è possibile impostare la presa intelligente Fritz!Dect per accendere una luce quando un sensore di movimento rileva un movimento.

Aumentano quindi le funzioni e le applicazioni che possono essere controllate tramite un Fritz!Box, per rendere Smart la propria casa. Con Fritz!OS7, i modelli di smart home si configurano con più semplicità.

Questi modelli permettono flessibilità di configurazione e controllo di più dispositivi e possono essere utilizzati come campione per diverse applicazioni. Chi ha orari di lavoro flessibili o per chi ha turni che cambiano di settimana in settimana, per esempio può impostare le varie configurazioni di gestione con il clic di un pulsante. Sia da un Fritz!Box sia con l’app MyFritz! o Fritz!Fon.

Con Fritz!OS 7 infine migliorano le prestazioni del WiFi casalingo o dell’ufficio grazie al supporto per gli standard Lan wireless 11v e 11k per Band Steering, significa più flessibilità nel cambiare la banda di frequenza per gli smartphone, con la riduzione del tempo di attesa su banda 5 GHz (grazie alla tecnologia Zero Wait DFS), per favorire un’esperienza connessi senza interruzioni.