Cala il mercato dei tablet, un problema per tutti tranne Huawei

Dispositivi mobiliMobility
A Smau 2015, Pmi e industria puntano su economia digitale e Fabbrica 4.0

In calo evidente il mercato dei tablet. Nel terzo trimestre, secondo i preliminari IDC, ha fatto bene solo Huawei. Ora si attendono gli effetti dei nuovi iPad Pro di Apple, che guida il mercato con una proposta a valore

Il terzo trimestre del 2018 ha fatto registrare il calo del mercato dei tablet dell’ 8,6 percento a livello globale. Significa 36,4 milioni di pezzi consegnati, secondo l’ultimo report di IDC. La parte del leone in questo mercato è appannaggio delle semplici tavolette (31,6 milioni di pezzi), il cui mercato è in declino di quasi l’8 percento.

Cala molto di più il mercato dei detachable, addirittura del 13,1 percento per appena 4,8 milioni di pezzi consegnati. Non sono grandi novità. ITespresso non ha mai creduto alla validità di una proposta tablet in sostituzione del laptop con la tastiera fatto salvo il caso di iPad Pro. Vedremo se effettivamente la nuova proposta di Apple contribuirà in modo significativo a risollevare le sorti di questo settore. 

IDC - Mercato tablet 3Q 2018
IDC – Mercato tablet 3Q 2018

Vendor per vendor ecco i rilievi più importanti. L’unico brand che è riuscito a guadagnare rispetto al terzo trimestre del 2017 è Huawei (+7,1 percento) secondo i preliminari di IDC per il mercato globale, mentre così come sta facendo bene nel mercato PC, la prestazione peggiore nel comparto è appannaggio di Lenovo (-24,5 percento). Nel 2017 la quota di mercato di Lenovo era in linea con quella di Huawei. Ora Lenovo è stata superata di oltre due punti percentuali (8,9 percento rispetto a 6,3 percento di Lenovo). 

Alla guida di questo mercato c’è sempre Apple, che però ha perso il 6,1 percento rispetto al 2017, ma ha guadagnato quasi un punto percentuale di market share (dal 25,9 al 26,6 percento). Un tablet ogni quattro venduti porta il simbolo della Mela.

IDC – Il comportamento dei vendor e il market share

Stabile sostanzialmente la posizione di Amazon con i suoi Kindle Fire. A livello globale Amazon.com vende molti più tablet di Huawei e Lenovo (12 percento di market share) ma non riesce ad insidiare la seconda posizione di Smasung pur in evidente calo (-11,4 percento), ma comunque con una quota di mercato ancora del 14,6 percento. Samsung nell’ultimo anno ha perseguito ancora una politica di proposta nel segmento dei tablet con modelli sostanzialmente accessibili a tutti (mid-market), non è detto che con il calo del mercato in volumi sia ancora una strategia vincente. Apple docet. 

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore