C’è un moto g7 per tutte le tasche

Motorola ha deciso di presentare con il brand moto g7 non uno ma ben quattro smartphone diversi a seconda che gli utenti vogliano porre l’accento sui miglioramenti della fotocamera, una batteria decisamente importante, la velocità di elaborazione e un ottimo display, ma allo stesso tempo ritrovando queste qualità comunque in tutti gli smartphone della serie.

Così ecco arrivare dalla fine di febbraio moto g7 plus, moto g7 power, moto g7 play o semplicemente moto g7. Partiamo semplicemente da moto g7.
Semplicemente moto g7.

Motorola moto g7 con display Max Vision

Moto g7 si propone con un display Max Vision Full HD+ da 6,2  pollici. Il sistema a doppia fotocamera da 12 MP con gli effetti sfocatura, Spot Color, Auto Smile Capture e Google Lens. Moto g7 sfrutta una cpu Snapdragon 632 Mobile Platform e si ricarica con la tecnologia TurboPower per ottenere infine un’autonomia pari a un giorno intero.

Lo smartphone è rivestito da vetro Corning Gorilla (per contenere i costi però siamo alla versione 3). Nella versione Power arriva invece una batteria da 5000 mAh, per un’autonomia di 60 ore (circa 2 giorni e mezzo) con una singola ricarica. E quando è il momento di ricaricare, si possono ottenere ore di autonomia in pochi minuti con la tecnologia TurboPower.

Moto g7 TurboPower – Sul modello Power con pochi minuti di ricarica autonomia fino a due ore

La versione Play ci porta prestazioni un display UltraWide Max Vision HD+ da 5,7″ in formato 19:9. E’ disponibile inoltre una fotocamera posteriore da 13 MP con autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e senza ritardo di scatto, che si concentra sul tuo soggetto in un batter d’occhio.

Moto g7 Plus è il top di gamma, il dispositivo (con una batteria da 3000 mAh) monta un pannello da 6,24 pollici Full HD plus, la Cpu di riferimento diventa Snapdragon 636 da 1,8 GHz, si hanno a disposizione 4 Gbyte di RAM, e 64 Gbyte di memoria cui si aggiungeranno quelli delle schede microSD all’occorrenza.

Moto g7 – La famiglia al gran completo

La fotocamera  posteriore sfrutta  un sensore da 16 megapixel OIS con apertura f1.7 e un sensore da 5 megapixel in questo caso con apertura f2.2. Per i selfie invece la fotocamera anteriore ha un sensore da 12 megapixel.

I prezzi dei nuovi modelli partono da 189,99 euro per il modello play, con il Power che costerà 229,99 euro, moto g7 249,99 euro e il top di gamma plus 319,99 euro.

Mario De Ascentiis @lupomda

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da oltre 15 anni l'evoluzione del mondo hardware e software in un confronto continuo con le aziende leader del settore.

Recent Posts

Crediti deteriorati: spettro o realtà per molte banche?

"Il mercato della gestione dei crediti deteriorati è relativamente nuovo e per questo da un lato comporta una vitalità e…

2 mesi ago

Telelavoro è scelta lungimirante ma la casa offre tranelli inaspettati

Il telelavoro o smart working è una buona scelta sia per le aziende sia per i lavoratori ma attenzione. Ecco…

2 mesi ago

Servizi per il workplace: Ricoh è una multinazionale con uno sguardo locale

Capacità di rispondere alle specifiche esigenze e approccio da system integrator fanno la differenza nella proposta di Ricoh volta a…

2 mesi ago

Gefran presenta INNOWAY. Le idee potranno diventare un concreto progetto

Gefran, specializzata nella progettazione e produzione di sensori, sistemi e componenti per l’automazione, il rapporto con il mondo accademico è…

2 mesi ago

Centro Computer aiuta Atlante nella fase di approvvigionamento

Flessibilità e semplificazione dei processi sono infatti i vantaggi che il contratto di Fleet Management di Centro Computer assicura attraverso…

2 mesi ago

Kaspersky: abbandonare i social media? Si per proteggere la privacy digitale

La sicurezza dei dati personali in internet è sempre un tema vivace. Nonostante i diversi benefici che si possono avere…

2 mesi ago