Cisco, a che punto siamo nel progetto Digitaliani

AziendeFormazioneManagementSicurezzaStart Up
Cisco Digitaliani

Mille borse di studio, il Digital Innovation Lab di Napoli e Cisco Digital Ready Networking Bootcamp. Il punto sulle proposte Cisco nell’ambito del progetto Digitaliani e cybersecurity

Di anno in anno, abbiamo sempre cercato di fare il punto e di tenere il passo con le tante iniziative del progetto Digitaliani ideato da Cisco. Il progetto è nato all’inizio del 2016. Nacque dall’incontro di Matteo Renzi, il Ceo di Cisco Chuck Robbins e il Ceo di Cisco Italia Agostino Santoni. Siamo quasi alla conclusione della prima fase e proviamo a fare il punto sul progetto con Enrico Mercadante, Lead for Digitization Platform Sales and for Innovation per Cisco.

Enrico Mercadante, Cisco Lead for Digitization Platform Sales

Il programma di investimenti per 100 milioni di dollari, volto ad accelerare la trasformazione digitale del Paese, è stato strutturato su sei track (Infrastruttura Digitale Paese, Servizi Pubblici Digitali, l’azienda digitale, la formazione e l’innovazione tramite lo scambio – Università e Startup, Digital Agri-Food e Digital Education)  e ha visto importanti passi avanti anche nelle proposte riguardanti la cybersecurity, trasversale ai sei track.

Per guidare il tema delle competenze legate all’innovazione Cisco ha lanciato l’iniziativa Innovation Exchange per aggregare gli attori dell’innovazione, con l’opportunità di fare co-innovazione con i clienti.

Si è investito nel programma Cisco Networking Academy accelerato con la formazione di 120mila ragazzi sui temi del digitale, 20mila solo sulla cybersecurity. Cisco ha messo a disposizione inoltre mille borse di studio per gli studenti di Cisco Networking Academy meritevoli: i selezionati parteciperanno al Corso Cybersecurity Essentials.
E’ stato inoltre aperto, presso l’università Federico II a Napoli (dove altre aziende partner hanno già investito), un Digital Transformation Lab.

Progetto Digitaliani
Progetto Digitaliani

Il laboratorio di co-innovation con i clienti Cisco serve a realizzare progetti sul tema Impresa 4.0 e Trasformazione digitale sicura, fornendo ai ragazzi una borsa di studio per 18 ragazzi laureati nella triennale di ingegneria per un part-time di 550 ore che permetteranno di seguire un corso Cisco Digital Ready Networking Bootcamp  focalizzato non solo su contenuti digitali generici di configurazione reti sicure, ma con l’aggiunta,  a questi contenuti, di tutta una parte di programmazione delle reti secondo il paradigma Software Defined guidato dalle applicazioni.

Nell’ambito ricerca, infine, Cisco ha pensato allo studio con altre grandi aziende per la digitalizzazione di una filiera supply chain in modo sicuro.

La ricerca, iniziata un anno e mezzo fa, con otto tra università e centri di ricerca italiani, sta procendendo con lo sviluppo di un paio di verticali per investigare con dimostratori grafici come fare. Il lavoro con acceleratori e incubatori infine ha permesso di affermare il paradigma Open Innovation con i clienti, è stato fatto anche nell’ambito Cyber Security.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore