Cityscoot approda a Milano, tutti i dettagli

Autorità e normativeAziendeGovernance
Cityscoot

Il servizio di noleggio di scooter ad emissione zero è già attivo a Milano e comprende anche un abbonamento da 100 minuti che costa 22 euro. Come si usa Cityscoot

Auto, bici, e ora anche scooter (rigorosamente elettrici)… Per muoversi nell’area urbana di Milano le soluzioni sono effettivamente tantissime. L’ultima, per gli appassionati delle due ruote senza fatica, l’ha portata Cityscoot. E’ una startup, francese, fondata nel 2014 dal Ceo  Bertrand Fleurose; conta oggi 220 dipendenti in Francia e 30 in Italia. Il servizio omonimo, lanciato a Parigi nel 2016, si è esteso anche a Nizza nel 2018, raggiungendo oltre 115mila utenti.

L’azienda possiede 4.500 scooter a livello globale e arriva a Milano con una flotta iniziale di 500 veicoli, destinata a raddoppiare nei prossimi mesi. Nel corso del 2019, Cityscoot prevede un’espansione che porterà all’assunzione di circa 130 nuovi dipendenti nelle tre città in cui è attivo il servizio e, a metà 2019, sbarcherà anche a Roma, con 500 scooter e circa 50 nuovi dipendenti. 

Gli scooter bianchi e azzurri di Cityscoot sono già in circolazione per le strade della metropoli e sono disponibili per il noleggio 7 giorni a settimana, 24 ore su 24, in tutta la “Zona Cityscoot”, che comprende l’intera zona della circonvallazione 90/91 più alcune isole strategiche come Bicocca, Rogoredo e la zona intorno allo IULM (la mappa può essere consultata qui). I mezzi sono utilizzabili anche al di fuori di quest’area, purché vengano riportati al suo interno al termine del servizio e riposizionati nelle aree di parcheggio permesse ai veicoli a due ruote.

Ecco come funziona Cityscoot

Lo scooter Cityscoot viaggia a una velocità di 46 km/h per un uso urbano sicuro ed è un punto di riferimento in termini di robustezza e affidabilità. Dotato di un motore elettrico all’avanguardia, Cityscoot garantisce una guida silenziosa e si propone di migliorare la qualità della vita urbana di Milano tramite l’offerta di un servizio ecologico e innovativo.

Il sistema di prenotazione è interamente connesso all’App. È sufficiente scaricare l’applicazione Cityscoot sul proprio smartphone, Android o iPhone, e usarla per localizzare lo scooter disponibile più vicino e prenotarlo gratuitamente per 10 minuti, così da avere il tempo di raggiungerlo. Per sbloccarlo l’utente inserisce il codice a 4 cifre ricevuto al momento della conferma di prenotazione sul tastierino analogico dello scooter, e avviare così il noleggio.

L’utente non deve preoccuparsi di ricaricare il veicolo: una volta che la batteria sia scarica, è sufficiente lasciare lo scooter in un’area di parcheggio e il team di Cityscoot, attivo 24/7, interverrà in modo rapido e discreto alla ricarica delle batterie.

Cityscoot è l’unico operatore a offrire un servizio 100 percento elettrico ai propri utenti, dagli scooter ai furgoni che si occupano della manutenzione. Sarà una vera scommessa verificare sul campo la sensibilità e il senso civico dei milanesi e degli ospiti della città che utilizzeranno Cityscoot su dove verrà lasciato il veicolo. Con le biciclette sappiamo come va…  

Il servizio è disponibile per i maggiorenni che possiedono una patente di guida e non richiede alcun abbonamento, permettendo di pagare solo i minuti di utilizzo effettivo.

Cityscoot
Cityscoot – E’ dotato di motore elettrico silenzioso e ad emissioni zero

La tariffa base CityMoover ha un costo di 0,29€ al minuto; in alternativa è possibile acquistare il pacchetto CityRider che consente di viaggiare per 100 minuti a un costo complessivo di 22€. Per i clienti più assidui, inoltre, Cityscoot prevede un programma fedeltà che consente di accumulare minuti gratuiti, che verranno accreditati all’utente tramite la app a partire dal mese successivo.

Allianz ha previsto per il servizio di scooter sharing una copertura assicurativa completa che comprende RC auto, le garanzie incendio, furto, atti vandalici, eventi naturali e infortuni al conducente. In questo modo chi usufruisce del servizio Cityscoot è coperto in maniera globale sia per i danni subiti che per quelli involontariamente causati a persone e cose.

Per garantire una guida in totale sicurezza, inoltre, Cityscoot ha annunciato una collaborazione con il M.C. Motofalchi della Polizia Locale di Milano, che offre agli utenti più inesperti una lezione gratuita con istruttori qualificati per acquisire conoscenze tecniche e una maggiore padronanza del mezzo in tutte le circostanze di guida.